3/20/2011

Nudità ben vestita

Campagna pubblicitaria modella nuda

Molti spot pubblicitari come ho già detto in questo post sono stupidi, eppure a volte nascono delle eccezioni, dove si usa il corpo di una modella come una tela, soffermandosi sui particolari e poco sull’insieme.

Eppure i Vancouver Whitecaps, squadra calcistica canadese ha avuto dei problemi perché lo sponsor impresso sul seno  lo ritiene poco consono.

Ovviamente non si sa se prenderanno provvedimenti, puzza di spot nello spot, fingo di vietarlo dando risalto alla campagna, poco male, finalmente qualcosa di intelligente, oserei dire artistico, e no non è proprio la pubblicità dei gelati.

6 commenti:

  1. Anonimo13:01

    Complimenti a chi lo ha realizzato! Inoltre secondo me non è per nulla volgare, nella maglietta utlimata traspare davvero ben poco. Insomma, rispetto ad altre pubblicità piene di nudo gratuito, io preferisco questa anche perchè c'è dietro tutto un discorso di body painting e di perizia tecnica nell'esucuzione.
    Ps per caso sa dirmi che fine ha fatto il blog di bella di giorno per caso? Quando provo ad entrare mi dice che non è più aperto a tutti e che occorre un invito, tra l'altro non lo vedo più neanche tra i suoi preferiti. Peccato perchè insieme al suo era un blog che seguivo spesso;)
    Un saluto dalla ragazza che in passato ha amato troppo

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonima,
    che fine abbia fatto il blog di bella non saprei dirlo, magari ha scelto di restringerlo a pochi intimi, non so in base a quali criteri.
    Sono andato anche io ieri a vedere,sembra che l'ultimo post risalga a tre giorni fa, ma non ho potuto leggerlo.
    Chiunque abbia notizia faccia sapere, anche io lo seguivo spesso.

    RispondiElimina
  3. Il body painting mi piace molto, è creativo e affascinante e per nulla volgare.
    Ho visto diverse opere e le ho trovate tutte spettacolari, mi ricordo che la prima edizione di Erotica (per altro fiera abbastanza deludente ma per certi aspetti goliardica) esponeva un uomo nudo tutto dipinto di colori fosforescenti.

    RispondiElimina
  4. Eli@ Non so come non sudino sotto i riflettori ma anche io lo trovo interessante

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.