5/24/2017

rivoluzione gender




Era da tantissimo tempo che non guardavo una trasmissione televisiva per poterne riportare almeno un commento, per meglio dire un post sul blog. Ieri 23 Maggio è andata in onda rivoluzione Gender, una serie di documentari sui generi sessuali, le inclinazioni, la differenza tra vissuto e percepito. Presentato da Eva Robin's inizia subito spiegando le differenze tra genere sessuale, sesso, preferenze di accoppiamento.

5/23/2017

ordini di grandezza




E' del tutto umano a volte sentire il bisogno di appoggiarci ad ordini di grandezza superiori ai nostri, deve dipendere dal nostro vivere in branco, dalle liane agli aerei è sempre sospensione da terra, non è passato che un soffio. Abbiamo tutti bisogno di un capobranco.

Essere Master o Mistress risponde sempre allo stesso bisogno nella sottomissione.

Fede, politica, l' amore, quello totale e totalizzante. Ti devi accantucciare al ramo più in alto per sentirti vicino al cielo. Stringere le ginocchia al petto e dondolare, tu e l' assoluto.


5/19/2017

Stupro, Tribunale nega risarcimento statale alla vittima








Seppur qualche volta capita di commentare sentenze rese pubbliche, trovo sempre un certo fastidio dovendomi basare su articoli di giornale e raramente leggendo direttamente le carte che esplicano la decisione del giudice o della corte.

Un poco come disquisire su di un sentito dire, anche se capisco che è una mia forzatura, in molti casi i giornalisti, sia per preparazione che per tutela possono dare un opinione non stravolgerne il significato, per cui si può stare abbastanza sicuri.


5/15/2017

la fucina alle pendici dell' Etna





Il blog continuerà ad andare avanti, però prima di riscrivere qualcosa di personale ci metterò qualche tempo.

In alcuni momenti della vita la mancanza di una figura genitoriale si sente, anche se sei uomo fatto, anche se ne hai viste tante.
Il problema per chi pilucca il blog, perché leggendolo in ogni sua parte fagocitate una parte della mia essenza umana, è noto, non ho avuto praticamente un padre.
Sapere che una figura genitoriale non ti ha mai voluto, sono economicamente ed in parte si è presa cura della tua persona, che ha per gran parte della tua vita ne ha rifiutato presenza, è dura.

Un rumore bianco, come un frigo acceso, è una parte che risuona ma a cui non fai caso, in fondo ti aspetti che sia così, non potendo essere altrimenti.
Mi dicono sia ormai ricoverato, di quella malattia che ti scuce l' anima, alzheimer.
Non ha molti ricordi da condividere con me per cui è come se non ci fosse nulla da cancellare, però fa male lo stesso.
Fa male perché mi costringe a pensare a quello che magari ci poteva essere se la storia fosse stata diversa, il semplice sapere che devo confrontarmi con lui, di persona, anche se demente, mi atterrisce.

Come se mi avessero bastonato con delle canne e fossi inerme e inerte al buio, in uno spazio chiuso.
Per ora sono concentrato nel mio dolore, per cui mi rivolgo più a me stesso che ad altri, chiuso nel mio bozzolo. Tornerò a parlare di me, tornerò.

5/04/2017

preti e sesso


L' articolo che riporto sulla sessualità del clero è del giornalista e scrittore Carmelo Abbate per Panorama del 20 Aprile, in forma non integrale. Nonostante i tagli ho rispettato al massimo lo spirito dell' articolo nella sua complessità e sfaccettature, nel caso ci fosse un interesse ad approfondire consiglio di recuperare il periodico o ancora meglio comperare il libro, che tratta gli stessi argomenti: Nel regno dei casti.

Nella rivista e nel libro sono riportate testimonianze di incontri sessuali ed amorosi di vario tipo che non ritengo necessari per la comprensione del fenomeno.

Di seguito a questo post nei prossimi giorni proporrò un' intervista dell' arcivescovo Girotti Gianfranco, Reggente emerito della Penitenziaria apostolica, sul valore e significato della castità. Un poco per par condicio, un poco perché sentire campane diverse è sempre un bene, anche se le posizioni ideologiche non mutano.