2/16/2012

addestramento slave

slave pecorina
Dopo il post essere slave  diamo uno sguardo generale al suo addestramento.

Prendetelo come una serie di consigli atti a plasmare la vostra partner come se si trattasse di un periodo di apprendistato comportamentale.

Sempre nel rispetto del Sano Sicuro Consensuale.

Usate la Safeword

Prima di tutto esplorate entrambi verbalmente i vostri desideri e cosa non sopportate, non mi stancherò mai di dirlo, entrambi devono avere piena consapevolezza dei propri limiti.

Ricordate una cosa fondamentale, lo slave può appartenere ad entrambi i sessi, come il Dominatore in fondo, bisogna tenere presente le differenze fisiche di entrambi.
Se siete curiosi/se di leggere una testimonianza reale sull'essere slave basta cliccare.


L’ incontro non ha canoni prestabiliti, ognuno è libero di viverlo come desidera, però prima o poi capiterà di esprimere il desiderio da parte del dominante di ordinare qualcosa, allora ci si trova immancabilmente di fronte ad un simile canovaccio:

Ordine>sua soddisfazione

Ordine>negazione>punizione

Ordine>incapacità o impossibilità di esecuzione>interruzione

Ordine verbale Questo è facile da capire, dite alla vostra schiava di fare qualcosa a voce, fosse anche solo chiamarvi in maniera speciale quando vi risponde.

Ordine gestuale Compiete un gesto che la vostra partner riconosce come un ordine perentorio da eseguire, come ad esempio tendere la mano in avanti aspettando che ella la baci, accavallare le gambe potrebbe significare carezzami e baciami i piedi, usate la fantasia.

La slave può soddisfare il vostro bisogno, potete premiarla con qualcosa che gli piace o preparare il prossimo ordine.

Ordine a distanza Dite alla vostra slave di fare qualcosa mentre siete in contatto, per via telematica, scegliete voi, richiedete ovviamente una prova di quanto eseguito.

Ordine di “sottrazione” Non necessariamente bisogna ordinare di fare qualcosa, si potrebbe chiedere di astenersi dal fare qualcosa.Una delle mie slave amava molto masturbarsi di prima mattina in bagno, le ho ordinato di astenersi per due settimane.Le ho ordinato di andare a fare la spesa in mini senza mutandine, nessuno a visto nulla, ma per lei è stato imbarazzante sapere di non portarle.Regolatevi in base al suo carattere.Rispettate sempre i suoi limiti e le sue condizioni sociali, se il vostro ordine potrebbe creare disagi astenetevi.

Siate graduali non pretendete tutto subito, siate pazienti.

Se tentenna, potete ripetere il gesto, oppure chiarire a voce il desiderio, anche più volte, regolatevi però, un rifiuto prolungato significa che non è in grado di eseguirlo, magari non aveva il coraggio di parlarvi di quel determinato limite, oppure se inesperta in tutto o in parte non sapeva come si sarebbe comportata in un simile frangente.Rispettate questa decisione non verbale, un consiglio, per non perdere di autorevolezza parlatele, non lasciate in sospeso la questione, potete rassicurarla, e proporre un nuovo gioco.  Usate il sesso, per esempio se non riesco a farmi ubbidire per punizione infilo qualcosa nel suo culo, di solito qualche piccolo oggetto.Non spezzate mai il legame che vi lega perché non vi ritenete soddisfatti, continuate a sondare.

Che la punizione o qualsiasi reazione sia equilibrata in base alla richiesta, sembrerà strano ai neofiti ma una punizione percepita come esagerata potrebbe portare alla delusione, ricordate che la slave si sta abbandonando tra le vostre mani, spesso desidera provare quella sensazione di perdita di controllo o di annullamento del proprio IO a favore vostro, di appartenere; è un bene delicato che va maneggiato con molta cura.

Tutto è fatto di equilibri, bisogna essere cauti e attenti anche alle condizioni fisiche della persona, siate responsabili, se ha determinate patologie o sono sopraggiunte complicazioni, rispettatele.




Se volete aiutarmi a creare un portale dove potete inserire annunci, creare incontri, parlare, confrontarci, potete farlo QUI

38 commenti:

  1. Molto interessante, Cavaliere, sia per l'attenzione alla comunicazione verbale e non verbale, sia per la cautela e il rispetto - che è quasi cura e amore per l'altra persona - che emanano dalle tue parole.
    Continuerò a non entrare nel tuo club, ma se ne parli così lo guardo con neutralità non giudicante :-)
    Buona serata.

    RispondiElimina
  2. Uno strano mondo.. :-)

    RispondiElimina
  3. Fra persone adulte, consapevoli e consenzienti non dovrebbe esserci nessun limite, basta non superare quello che mette a rischio e a repentaglio la salute e l'incolumità personale. Io, confesso, non sono amante di questo tipo di trasgressione, ma se c'è a chi piace, chi sono io per doverlo impedire?:-))

    RispondiElimina
  4. Noir Velour23:49

    La pedagogia è un dono straordinario che non è dato a tutti.
    "Chapeau" Cavalier !

    RispondiElimina
  5. Minerva@
    sempre un piacere sapere che mi leggi, cerco di essere chiaro e pulito, è comunque un rapporto profondo, mi viene naturale curarlo.

    Sara@
    Strano ma affascinante ^_^


    Estrella_Marina@
    E' particolare, ci sono volte in cui non riesco riesco ad esprimere pienamente quello che si prova dentro, nell'anima, perché non è solo corpo.

    RispondiElimina
  6. La pedagogia è un dono straordinario che non è dato a tutti.
    "Chapeau" Cavalier !

    Noir Velour@ bisogna anche avere buone alunne, non è solo merito mio, a volte siamo stati fortunati entrambi ad incontrarci.

    RispondiElimina
  7. Noir Velour00:15

    Certo, gli incontri che abbiamo ci insegnano sempre molto sugli altri e soprattutto su noi stessi. Quello che voglio dire e che tu condividi la tua conoscenza e la tua esperienza con le persone che ti leggono tramite questo blog, ed è importante.

    RispondiElimina
  8. Noir Velour@
    Devo proprio ringraziarti dei complimenti, spero che il mio blog aiuti qualcuno e che sia gradevole da leggere.
    Un bacio e uno schiocco di frusta.

    RispondiElimina
  9. Si affascinante. Incuriosisce.

    RispondiElimina
  10. Sara@ Lo so ^_^ un poco di chiarezza in questo mondo ci sta bene, non siamo dipinti molto bene in genere.

    RispondiElimina
  11. La gente ha il pessimo vizio di giudicare ciò che non conosce. Se tutti parlassimo solo di quello che rientra nelle nostre conoscenze ed esperienze sai quanti sciocchi dovrebbero iniziare a tacere??
    Lo sentiremmo da qui il silenzio..
    Non farmi quegli occhi brutti che ho già paura! :-)

    RispondiElimina
  12. ** Sara **@ Non solo concordo con quando dici, ma ti dico avrei saputo dirlo meglio, complimenti.


    Occhi brutti, dovresti vedere quando mi trucco...Ebbene sì l'ho fatto, un giorno racconterò.

    Hahahahaahahaahaha

    RispondiElimina
  13. Noir Velour20:25

    I miei complimenti non li regalo facilmente, quando li faccio sono sinceri. Grazie per il bacio, ma alla frusta non ci sono ancora arrivata ;-)

    RispondiElimina
  14. Noir Velour@

    ^_* Che dire?

    Sono piacevolmente lusingato dalle tue parole.

    Sinceramente neppure io pensavo di arrivare alla frusta, ci sono arrivato con le manette, la vita è bella perché ci porta tutti allo stesso posto ma dobbiamo cercare di goderci il viaggio.

    RispondiElimina
  15. Condivido il tuo pensiero a cento per cento. E condivido anche quello di Sara sulle persone che giudicano quello che non conoscono.
    Ma aggiungerei anche che è difficile capire questo mondo quando non è in sè.

    RispondiElimina
  16. n...@ Vero, è difficile, ma non impossibile, questo è uno dei motivi per cui immodestamente ci sto provando qui.

    Sono sempre felice di essere seguito.

    Grazie a te.

    RispondiElimina
  17. Noir Velour12:06

    Esatto non impossibile..! e lasciamole agli altri le false modestie ;-)
    stranamente nel messaggio precedente solo la "n" è stata registrata, sicuramente perchè l'ho inviato in fretta.
    Vado a leggere il tuo ultimo post..
    Bye

    RispondiElimina
  18. Noir Velour@ Un bacio a te

    RispondiElimina
  19. Ciao Cavalier Amaranto,
    che bello leggerti, e sopratutto sapere che ci sono diversi e tanti modi di appartenere a qualcuno.
    Anche se non ho mai provato mi affascina il concetto di Bdsm, uno rapporto, fisico e mentale, tale da perdersi uno nell'altro, da abbandonarsi completamente. Non ho mai provato un sentimento simile, ma forse anche perchè non capivo esattemente cosa volevo o cercavo.
    Più ti leggo e più ti trovo fantastico!!!

    RispondiElimina
  20. stellina@ grazie per i complimenti, attenta che potrei abituarmi ai complimenti.

    ^__^

    RispondiElimina
  21. Credo che un complimento sincero faccia sempre piacere. Come persona non ti conosco, ma indubbiamente sei molto bravo a scrivere e più ti leggo più mi piace quello che scrivi.
    Ora però non montarti la testa ok?
    baciotti

    RispondiElimina
  22. Stellina@ Grazie, quando avrò bisogno di una dose di autostima rileggerò i tuoi complimenti.

    Baciotti.

    RispondiElimina
  23. Delicioso.. concordo com suas palavras..

    Baccio!!

    RispondiElimina
  24. _lua_@ gracias para tu atenciones, puedo responderte esclusivamente en espanol, no conozco el idioma portugues.

    RispondiElimina
  25. "Siate graduali non pretendete tutto subito, siate pazienti." Questo è un ottimo consiglio che, da novizia, io darei a tutti i padroni che sono così sempre bendisposti a dare subito ordini senza nemmeno capire chi si trovano di fronte. E' vero che ci sono persone dalla mente molto influenzabile, o dal carattere malleabile velocemente, ma credo che la fretta sia il peggiore ostacolo per avviare qualcuno alla sottomissione. In prima persona ho vissuto l'indisposizione di sentirmi imposte delle cose senza che un minimo di rapporto si fosse creato, e per di più molti master pretendono anche di poter fare tutto online! Io rimango scioccata per certe cose e anche se sono nuova a questo mondo non sono mica stupida! Dunque, vorrei che questo consiglio fosse presente a tutti quelli che credono che dare un comando sia il modo giusto per piegare qualcuno al proprio volere. Ebbene, io posso dire che l'inizio di una vera sottomissione, almeno per una personalità come la mia, non inizia da lì e chi mostra fretta lo scarto subito. Cosa ne pensate? faccio bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli di cui tu parli sono i masteroni on-line che non si rendono conto del vero rapporto personale.
      A volte è successo anche a me di farmi prendere dalla fretta, è umano ma mi sono sempre reso conto le poche volte che è accaduto di aver superato certi limiti.
      Errare è umano, perseverare è diabolico.

      Elimina
    2. Mr Jan23:39

      Secondo me comunque fai molto bene a scegliere chi sta facendo la strada con te, perchè in fondo quando si parla di fiducia il rapporto è reciproco, il beneficio è reciproco, l'appagamento è reciproco e come tutto si vive per imparare. Nello specifico c'è chi impara a lasciarsi andare al mondo, c'è chi impara a far si che gli altri lo facciano. Ma nella mia frase non posso specificare chi dei due fa cosa, dunque il concetto duale è del tutto sublimabile. Questo credo sia un primo passo per capirsi e prendere atto della bellezza di ciò che siamo.

      Elimina
  26. Quanta sensibilità emerge da questo post.
    Proprio così dovrebbe crescere ogni rapporto BDSM...
    è un piacere soffermarsi tra queste righe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti.

      Torna a trovarmi presto sul blog.

      Elimina
    2. Mi inserisco nei vostri discorsi e nella consapevolezza che sono una novizia e che stranamente un ragazzo mi ha approcciato online ove mi chiede umilmente di essere il mio slave sono rimasta basita e anche stranita al inizio. Ma poi man mano a saputo coinvolgermi con parole rassicuranti , beh li ho iniziato ad essere più coinvolta mentalmente e ora sono a un punto di smarimeto , a un bivio . Parla di trovare la persona giusta ( cioè me) , c e intesa , c e sentimento , rispetto , limiti per entrambi ma un punto a sfavore la distanza . La dove voi dite che conta molto la comunicazione ...stento a dare fiducia che ci sia un in più del online . Mi sto avvicinando a "questo mondo" (passatemi il termine) e trovo che sia piacevolmente stupendo. Ora la domanda e ...andrà avanti come coppia o rimarrà online tutto? Grazie e scusate il monologo ��

      Elimina
    3. Sto per risponderti nella maniera più ovvia. Da quanto dici sembra che sia tu a dover decidere come muoverti perché lui sembra ben disposto.
      Troverai tutti i problemi di un rapporto a distanza e non è facile se non hai mai provato.
      Sono rari i casi in cui funzionano, però è anche vero che è più difficile trovare una buona coppia bdsm che una vaniglia.
      Prova con un incontro esplorativo senza bdsm, vedi come procede.
      Ti consiglio un post:

      https://master-e-slave.blogspot.it/2012/09/consigli-per-slave.html

      I consigli se vanno bene per la parte sottomessa saranno utili anche per te.

      Elimina
  27. Interessante punto di partenza: la comunicazione. Verbale, mimica. Perdonami ma trovo che "capire" ciò che viene detto e non detto sia importante in tutti i tipi di rapporto. Un sottile e fantastico gioco di attenzioni, da dare e da ricevere. Solo che in questo caso si pone una particolare cura nel crearla.

    RispondiElimina
  28. Certo che è importante, comunque, anche se in certi tipi di rapporto la sua ricerca assume una responsabilità maggiore, proprio per non ledere fisicamente o nella psiche l'altra persona.

    RispondiElimina
  29. Anonimo00:23

    ..La comunicazione, il rispetto.confermo quanto siano importanti e necessari per far crescere ,maturare, un bellissimo legame come quello di un padrone con la sua schiava. Io ne so ancora molto poco ma questo l ho capito ... Grazie leggere tutto e tutti mi ha dato ancora qualcosa in più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo sono i complimenti come i tuoi che mi fanno comprendere che non ho buttato inutilmente il mio tempo, di essere stato un minimo utile per qualcuno grazie a questo blog. A volte ci si stanca, ormai è da tempo che sono aperto, si abbisogna di considerazioni come le tue per ritrovare carburante.

      Elimina
    2. Cavalier Amaranto Buonasera...!!! Io avrei bisogno di qualche consiglio...!! Pleaseeee :(

      Elimina
    3. Se posso volentieri. A presto.

      Elimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.