11/14/2013

“lo sai cos’è questo?...è il flogger”




“Ho fatto la spesa...ho una sorpresa per te”






Sul letto, persi nelle nostre chiacchere...
Cambi improvvisamente espressione e mi guardi penetrante con aria viziosa.
Mi prendi i capelli da dietro e li tiri. Io capisco e ti guardo adorante.
“mettiti a pancia sotto”
Obbedisco e come sempre chiudo gli occhi.

Il mio corpo nudo viene investito dal primo, dolce colpo...sulle natiche.
La pelle mi accarezza furiosa lasciando un piacevole bruciore. Percepisco tante leggere striscioline su di me.
Ci vai piano al primo colpo, vuoi sondare la mia reazione.
Il secondo colpo è sincero, così si presenta lo strumento nuovo:
“lo sai cos’è questo? ....è il flogger”

Terzo colpo, più deciso, e le natiche iniziano a scottare.
Quarto colpo, sulle cosce, fa un pò più male, quindi fa più piacere.
Ancora un colpo, sulla schiena, nella parte lombare, e io rabbrividisco.
Mi vedo stesa sotto i tuoi colpi, come mi vedi tu, come se fossi i tuoi occhi vedo la pelle bianca che si dipinge di sottili segni rosa.
Ancora un altro colpo, sotto le scapole, e io impazzisco...in quel punto mi piace da morire.
La schiena...un classico della tortura, punitivo ed eccitante.
La natica è la punizione dei bambini disobbedienti, la schiena è la punizione dei sovversivi, come me.
Frustami ancora sulla schiena Padrone... reguardisci la tua puttanella indisponente, così penso mentre mi fai assaggiare la pelle sulla pelle. Pelle sempre più affamata di questi schiaffi leggeri.
Ancora altri colpi e io gemo sotto queste carezze.
Si...mi piace il flogger...mi piace sentire questi tentacoli di pelle che assaggiano il mio corpo.
Mi piace il rumore tra la pausa e il colpo...quel leggero fruscio.
Ma non è poi così doloroso, penso.
Forse ci va leggero...ma dalla pausa tra un colpo e l’altro capisco che tende abbastanza il braccio per infondere sufficiente spinta, dalla precisione del colpo intuisco il movimento secco del polso. Non è lui che fa piano è il flogger che è delicato, procura una sofferenza dolce, quasi affettuosa.
Non è come lei. La mia amata.

Pausa
Sento che appoggi il flogger e prendi qualcos’altro per punirmi, per amarmi, per impossessarti di me, per domarmi, per dominarmi.

È lei.
Finalmente.
La riconosco ancora prima di sentirla sul corpo, dal suo fruscio veloce. Il suo suono che fende l’aria prima ancora della mia pelle.
Un attimo dopo si poggia su di me col suo schiocco inconfondibile. Secca, decisa e affilata.
Meraviglioso strumento.
Mia amata frusta, sei impagabile. Niente può eguagliarti.
La natica urla di piacere. Brucia come un taglio e si diffonde tutt’attorno.
Altro che flogger...
E sento ancora ....uuuipp...e staaat...
un altro taglio sulla natica, come una rapida incisione senti la punta che poggiandosi dall’alto scende precisa verso il basso, ma più leggera, velocissima, quasi impercettibile, tranne che per le mie terminazioni nervose che si godono ogni istante di questa estatica tortura.
Ancora qualche colpo, ora sulle cosce...io urlo e tendo rigida tutto il corpo, trattenendo il respiro, e infine, finalmente, la schiena.
Sospiro e mi inarco offrendomi a lei, arresa al suo ordine, al piacere della sua lama
...a questo punto non è più sofferenza, è amore
Mi farei frustare sulla schiena per ore
...quanto sono masochista...

Mentre mi riempi di colpi mi chiedi se preferisco la frusta o il flogger.
La frusta, amore mio, la frusta.
Il flogger è troppo buono con me, perfetto solo come “preparazione” per punire questa troietta insolente.
La frusta ha tutt’altro sapore.
È come me...senza mezze misure.

Mi lasci nel mio fuoco. A giocare con le mie sensazioni nel bel mezzo di una burrasca di nervi agitati.
Poi la tua voce.
Adoro la tua voce...potresti farmi venire anche solo parlandomi...anzi spesso mi fai venire solo parlandomi.

“puttanella...”
Sento la tua mano che mi massaggia dolcemente e s’insinua nella mia fica fradicia.
Mi  masturbi pano, piano e mi parli

“Sai la brunetta di cui ti ho parlato?...è così carina, potrebbe essere una buona cagnetta”
Io inizio a godere. L’idea che tu possa scopare un’altra donna mi eccita da morire.
Mi chiedo quanto possa essere normale...
“tu sei troppo indisponente. Sei una schiava da domare, non una cagnetta”
Sussurro appena: “prendila Padrone, provaci. Voglio che tu goda, che tu sia adorato e venerato”
Mi sorridi compiaciuto ed eccitato: “davvero posso?”
“oh...si Padrone, devi” e mentre lo dico con un sibilo soffocato vengo.
Sei divertito...ti sorprende e ti piace che basti così poco per farmi avere un orgasmo...
Io ti chiedo di continuare...non mi basta, voglio godere ancora.
“Dimmi cosa le faresti”

Mi massaggi un pò per aspettare che la fica si riprenda un poco e sia meno sensibile. Poi ricominci a masturbarmi  e mi sveli le tue fantasie...e io vengo ancora e poi ancora...e ancora.

Mi hai fatto venire quattro volte raccontandomi di come ti scoperesti un’altra, di come invaderesti voglioso il suo culo, di come ti faresti adorare e baciare su tutto il corpo...

Sono davvero perversa

78 commenti:

  1. Anonimo15:25

    Mi sono imposta di provare prima di giudicare ma è più forte di me.
    Penso di avere troppi limiti per affrontare una cosa del genere, sono troppo indisponente e insolente per essere una sottomessa.
    Non riuscirei mai a farmi trattare come una " cagnetta".
    Invidio la vostra apertura mentale che non vi limita in ciò che siete.
    Miss M

    RispondiElimina
  2. Guarda che dei due il più libero è l'ora lave che impone i limiti entro i quali il master avrà assoluta libertà. Lui li scegli e li impone all'altro. Come ben sai sebbene cavalier amaranto lo gradirebbe assai stregatta non si farà purificare le interiora da lui... Cosa che per esempio la mia schiava ha fatto.
    Quindi tutto è relativo in questo ambiente. Te lo ripeto non puoi giudicare senza aver provato. E per come sei e la tua quasi inesistente esperienza se un master iniziasse a frustarti o insultarti alla tua prima sessione sarebbe un pazzo. Tu arrivi dal mondo vanilla è necessiti di apprendere l'obbedienza per gradi soft. Non puoi partire certamente da una frustata.

    RispondiElimina
  3. Cara Miss

    credo sia noto ormai che sono mooolto lontana dall'essere una cagnetta e che sono mooolto indisponente.
    La sottomissione è un'inclinazione che potrebbero farti svegliare solo alcune persone e non è detto che ti piaccia in forma corporale. Io sono molto fisica, ma sono io, diversa dagli altri.
    Ognuno ha la sua storia, tempi diversi, modi diversi.
    Buona ricerca <3

    Padrone Melkor scusa l'insolenza ma non resisto...
    "E per come sei e la tua quasi inesistente esperienza se un master iniziasse a frustarti o insultarti alla tua prima sessione sarebbe un pazzo."

    Attento a certe affermazioni o non sei stato tu che hai fatto assaggiare 16 "morsi" di cane durante la prima volta di Luna???

    hihihihihihihihi.... ;-)

    frustelunari))))

    SdB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma moltooooo indisponente...Dio ti bacerei fino a consumarti.

      Elimina
    2. sìììì.. il cane... la ciliegina sulla torta! :)
      come concludere in bellezza la giornata!

      Elimina
  4. Anonimo16:31

    Ecco dopo la delucidazione di Stregatta penso che mio caro Melkor lei sarà fuori dalla mia portata.. ahaha.. Miss M

    RispondiElimina
  5. Stregatta luna arrivava alla prima sessione con una consapevolezza che non mi pare di cogliere in miss M. Oltretutto il cane è il suo strumento prediletto e io lo sapevo bene come sapevo che avrebbe potuto riceverne ben più di 16 ma ho voluto che restasse con il desiderio per gustarsi meglio la prossima sessione in rapido avvicinamento.

    Quindi mie care signore non giudicate allegramente l'operato di un master ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lungi da giudizi padrone Melkor
      solo osservazioni :-)

      e zampini molesti... per rendere più stimolante il tuo corteggiamento ;-)
      pensa che soddisfazione se riuscissi a conquistare la reticente Miss
      ....e se nel più bello scoprisse di essere Dom???

      ...ooops....
      oggi proprio nn ho controllo, sarà una nuova variante della sindrome di Tourette ovvero la sindrome di Streguette????

      bacilunari))))

      SdB

      Elimina
    2. Anonimo17:02

      La sindrome di Streguette è esilarante in tutti i sensi..
      Rido da sola come una pazza..
      beh una cosa è certa spero che in me ci sia un lato dominante a questo punto.. Miss M

      Elimina
    3. Stregatta in quel caso credo che la conquista avrebbe un sapore un po' amaro... Eheheh però ammetto che l'idea della conquista è sempre stuzzicante.

      Elimina
  6. Anonimo17:00

    Io non so nemmeno cosa sia questo strumento Melkor.. Non metto in discussione il suo operato perché sinceramente non so nemmeno come lei opera... Miss M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trattasi di bacchetta di legni generalmente morbidi ed elastici lunga circa 70/80cm estremamente flessibile spessa meno di un cm con cui le schiave impertinenti vengono punite. Lascia dei meravigliosi segni sui punti presi di mira. È oggetto difficile da maneggiare se si è principianti, ma da grandi soddisfazioni con schiave come luna che sbrodolano solo a sentirlo nominare.

      Elimina
    2. Anonimo17:11

      A me vengono le palpitazioni di paura solo a leggere la descrizione dell'oggetto figurati seme lo devo beccare..
      Miss M..

      Elimina
    3. Le palpitazioni vengono anche a luna solo che lei unitamente si eccita

      Elimina
    4. sì Padrone, non vedo l'ora che il cane torni nelle tue mani...

      Miss M., è vero, fa un po' paura, ma a volte è peggio la paura del dolore che non il dolore stesso...
      e poi come scrive Stregatta (adoro leggerti! hai quel misto di ironia e serietà che mi piace un sacco!) più ti morde il dolore, più ti abbraccia il piacere... :))

      Elimina
  7. Che impertinente stregatta! Ahah

    RispondiElimina
  8. Anonimo17:09

    Stregatta peccato che lei sia una donna perché altrimenti era perfetta per me...è caro Melkor se lei vuole conoscermi basta solo chiedere.. Miss M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che voglio conoscerti miss M fatti dare la mia mail da cavalier amaranto che combiniamo

      Elimina
    2. Cara Miss

      peccato che tu non sia bisex perchè magari ci saremmo divertite ;-)
      Se dovessi scoprirti nuova anche su questo fronte sai dove trovarmi

      nell'attesa ci berremo un caffè

      bacilunari)))

      SdB

      Elimina
  9. Anonimo17:15

    Melkor se vuole può contattare lei Cavalier Amaranto per la mia email..
    Miss M

    RispondiElimina
  10. Benissimo consideralo già fatto

    RispondiElimina
  11. WOW!!!

    Stregatta impertinente e il suo dardo da Cupido ;-)

    beh...melkor...direi che per te è stato fin troppo facile :-)

    augurilunari))))

    SdB

    RispondiElimina
  12. Anonimo18:13

    Stregatta... non penso che sarà facile..
    Miss M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo

      era troppo divertente perchè finisse così presto ;-)

      sorrisilunari))))

      SdB

      Elimina
    2. Miss M se fosse facile che gusto ci sarebbe?

      Elimina
  13. Ahhhh, no Stregatta! Questo post no!!! Da sempre la frusta ha un fascino speciale su di me... accende in un attimo mille fantasie...
    Stanotte avrò di che pensare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene cara Gatta Bianca

      sogni d'oro e schiocchi di frusta ;-)

      e bacilunari))))

      SdB

      Elimina
    2. Gatta Bianca, tutta uno zuccherino, dolce, discreta...Che prepara biscottini al cioccolato....POI TI ESCE FUORI CON LA FRUSTA.

      Come se Nonna Papera usasse un vibratore GIGANTE.

      http://www.sessointimo.it/sex-toys/vibratori/maxi/amara-s-plaything-vibratore-23-cm.html

      Dai puffi a Nonna Papera...L'avventura continua.

      Elimina
    3. O.o vuoi dire che è questo che fa Nonna Papera mentre Ciccio dorme e la torta cuoce in forno?!? Chissà che bei "racconti attorno al fuoco" ha da raccontare quella papera!!! :D
      Buona continuazione! (io intanto vado a sbirciare gli altri giochini interessanti ci sono su quel sito ^_^ grazissime!!!)

      Elimina
  14. Bel racconto cara Streghetta, davvero stimolante! spero di poter leggere anche la versione del Cavalier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 10000 Slove
      davvero lieta di aver suscitato stimoli frustanti e affatto frustranti ;-)

      anche io spero di poter leggere presto la versione di Cavalier Amaranto <3
      chissà cosa prova mentre si accanisce su di me con quel meraviglioso strumento..

      bacilunari))))

      SdB

      Elimina
    2. Mi sembra di aver ricevuto i compiti a casa....

      Hahahahaahahaha

      Elimina
    3. Ahahahahahha
      Tempi duri per i padroni!!!

      Elimina
    4. Diciamo che con Stregatta sono duri ma affascinanti. Non è facile gestirla ma ci sono grossissime soddisfazioni, in fondo guidare una Ferrari non è come guidare una punto.

      Elimina
    5. Wow, speriamo un po' tutte di essere delle Ferrari x i nostri Sir, si sa sono macchine non alla portata di tutti è l'autista fa la differenza sulle prestazioni

      Elimina
    6. Questa finisce in uno dei prossimi post sappilo, è proprio carina. Ovviamente ti cito.

      Elimina
    7. Non posso che esserne lusingata!

      Elimina
  15. MI SPIACE MA IO PER RASSICURARE TUTTI COLORO CHE MI SCRIVONO PERSONALMENTE ASSICURO CHE NON FACCIO SCAMBI DI MAIL, NEPPURE SOTTO RICHIESTA, PER ME I CONTATTI PERSONALI SONO COME LE CONFESSIONI PER IL PRETE, SACRE E SEGRETE, SE VOLETE CONTATTARVI TROVATE ALTRI MEZZI CHE NON RIGUARDINO ME.

    QUESTO VALE PER TUTTI E COME RASSICURAZIONE PER COLORO CHE MI SCRIVONO; PRESENTI E FUTURI. NON CHIEDETEMELO PERCHE' CI SONO ALTRI MEZZI PER CONTATTARSI, LO FACCIO COME DETTO COME RASSICURAZIONE SULLA VOSTRA PRIVACY.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No prob... Miss M se sei interessata a contattarmi mi trovi sul forum legamidiseta.forumcommunity.net come lordmelkor scrivimi un messaggio privato e ti do la mia mail... Ciauz

      Elimina
    2. Cavalier Amaranto22:20
      Non è per te, vale per tutti come detto, che tu abbia detto che possa trovarti in certi forum sono cose che riguardano altri, come è giusto.

      In altri forum o blog già dare l'indirizzo di altri portali è vietato, non sono così restrittivo, per cui capisco che qualche mezzo si debba trovare, solo vi pregherei di tenere fuori il blog e me.

      Spero che nessuno s'incazzi e se ci si incazza pazienza, non me la sento di dare mail e contatti ad altre persone.

      Si fosse riusciti ad aprire il portale con altra modalità non avrei avuto problemi.

      Elimina
    3. Cliccando sul nome dell'utente si può accedere la profilo google, e da lì è comunque possibile lasciare un messaggio. Sta poi a come l'utente ha impostato le notifiche ricevere o meno i messaggi. Scusate la nota " tecnica", ma stavo curiosando proprio sul profilo di padrone melkor, per vedere se avesse un suo blog.

      Elimina
    4. Grazie per la precisazione, chiunque dovesse leggere adesso lo sa, molto utile.

      Elimina
    5. Eh si grazie peccato che miss M entri come Anonimo... E quindi ciccia, altrimenti non avremmo fatto sto casino ahaha

      Elimina
    6. ma tu no, se vuole può trovarti ;-)

      Elimina
  16. Tranquillo nessun problema.

    RispondiElimina
  17. Tutto molto interessante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche questo è un commento piacevole da leggere.

      Elimina
  18. Ho molto da capire, ma ammiro, in quello che racconta Stregatta, la precisione dei colpi. Anzi ne sono affascinata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. reazione che forse non ti aspettavi. Questi commenti fanno piacere.

      Elimina
  19. Quale reazione? La mia, o quella di madame Stregatta nel sentire la precisione dei colpi? Di fronte alla precisione, bene o male di qualsiasi forma, non riesco a rimanerne impassibile. E non mi stupisce la capacità percettiva di madame: il corpo è una macchina meravigliosa. Posso fare una domanda, a cui forse troverei risposta nel blog, ma va da sè che non è aperto da due giorni e non sono post brevi? Esattamente con "cagnetta" cosa si intende?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel gergo comune la "cagnetta" è colei che interpreta la parte dell'animale domestico con il padrone, con molte sfumature e differenze a seconda di come si vive, c'è chi si accontenta che la slave o lo slave scodinzoli e abbai, c'è chi compra collari, ciotole, code finte da infilare nel culetto...

      Nel mio caso fare la "cagnetta" significa molto più semplicemente e facile essere adorante, compiacermi con gesti o piccoli ordini che mi coccolino o esaltino la mia dominazione.

      Spiego brevemente che Stregatta è meravigliosa, diciamo che per sua natura però tende di più a trattare il bdsm come una sopraffazione che come adorazione; insomma va trattata con piglio forte, non che manchi anche il lei la voglia di compiacermi ma devo prenderla nel momento giusto o non vi riesce.

      Per questo sono in cerca della "cagnetta" o per meglio dire adorante, che prediliga il lato psicologico o comunque di Sottomissione alla Dominazione che considero più fisica.

      Elimina
    2. La tua cara Tunis. Abbraccio, anche al tuo compagno.

      Elimina
    3. Grazie. Forse questa è la veste che più mi si addice: di fatto fantasticavo con Sir sull'acquisto di una codina rossa da volpe. Inoltre a me piacciono i piccoli gesti. Notavo anche quanto il "cagnetta" si accompagni al carattere effettivo del cane (animale)

      Elimina
    4. Esatto si esprime l'affettività dell'animale domestico canino, ma c'è anche chi preferisce il gatto o il cavallo, tanto per fare esempi, ed anche qui ci sono strumenti appositi;certo il cane è più diffuso.

      Ci sono bellissime code di bellissime fogge, sono interessanti effettivamente.

      Elimina
    5. Di nuovo grazie. Avresti per caso anche qualche sito da indicarmi dove potrei trovarne di carine? Se risponder qui dà noia, il mio indirizzo e-mail dovrebbe essere recuperabile sul profilo, o in alternativa con un hangout. Sono oltremodo felice per ciò che mi hai detto: è una sfumatura più delicata che vivrei molto volentieri.

      Elimina
    6. Questo è uno dei migliori, in inglese ovviamente, i prezzi sono contenuti ma devi tenere conto delle spese di spedizione.

      http://www.bizarre-lifestyle.com/shop/en/Petplay?XTCsid=r1nke0j1aj3f8tsga3hvn3uh7og82avb

      Le pagine specifiche per trovare quello che ti serve:

      http://www.bizarre-lifestyle.com/shop/en/Petplay/Dog-tails

      http://www.bizarre-lifestyle.com/shop/en/Petplay/Plug-with-fur-tails

      http://www.bizarre-lifestyle.com/shop/en/Petplay/Collars

      Elimina
  20. Dei "grazie" ho perso il conto. Potrò sdebitarmi in qualche modo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara aspirante cagnetta ;-)
      durante il fine settimana vi consiglio di guardare "la cagna" di Ferreri

      http://vimeo.com/408153

      A me è piaciuto tantissimo e mostra veramente il ruolo, la tenerezza (da entrambe le parti), la premura tipica di questo modo di essere slave.

      peccato non riuscire ad essere sempre così...devo essere davvero in buona ;-)

      Un abbraccio a entrambi <3

      SdB

      Elimina
    2. Oh. Se inizio a dire grazie anche a te, Madame stregatta, il modo per sdebitarmi potrebbe diventare sempre più complesso.

      Elimina
    3. Attenta che Stregatta è abituata alle cose complesse, anzi direi che ci sguazza.

      Facci sapere come è andata l'esperienza, mi pare un bel modo per vedere se il mio consiglio ha dato i suoi frutti.

      Elimina
  21. per me va bene, sono un'esperta in complicazioni e complessitudini ;-)
    Aspetto una vostra opinione sul film :-)

    bacilunari))))

    SdB

    RispondiElimina
  22. Anonimo18:02

    Ho letto e dopo aver letto sono ancor più fermamente convinta che un mio limite sia proprio il non poter condividere il mio Padrone ne poter sopportare che possa parlare fantasticando di un'altra. Ovviamente non vi è nemmeno l'ombra del giudizio su di voi, assolutamente non mi permetterei mai. Sono un schiava è vero, ho strane idee e fantasie è altrettanto vero ma credo proprio che no...quello è il mio limite e leggendo, ti ringrazio per questo stregatta, mi è stata data la conferma!
    Quoto in pieno la frusta comunque, la sua decisione nel colpire la pelle non è paragonabile ad altro (se non cane) e poi l'odore del cuoio.... bè insomma ha il suo perchè!!

    I.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lietissima di contribuire a chiarimenti interiori I. :-)

      Ti dirò che invece che per me questa faccenda è, in realtà, assai complicata e ci penso spesso indagando sul significato di questi miei comportamenti e/o inclinazioni.

      Non sono mai stata una donna gelosa, ma sono molto possessiva quindi per condividere il mio uomo (per il Padrone il discorso è diverso, non sarei nè gelosa nè possessiva) devo avere la certezza assoluta di essere al centro dei suoi pensieri insomma devo avere un posto esclusivo e inespugnabile nella sua vita. Il suo cuore è mio.
      Già nella mia relazione passata sarei stata col tempo altrettanto aperta se non avessi scoperto di essere stata presa per il culo per 5 anni...dopo una delusione di questo tipo secondo me è possibile accettare che abbia altre storie ma di sicuro non mi ecciterebbe sentirmele raccontare anzi mi sentirei proprio svilita

      Al contrario ripongo tanta fiducia in Cavalier Amaranto che finalmente posso vivere serenamente un rapporto aperto. io mi diverto a stuzzicarlo e farlo ingelosire e mi eccito tantissimo quando lui è a caccia supplicandolo di raccontarmi i suoi pensieri perversi.

      Insomma mi eccita proprio la sua eccitazione e divento solitamente anche molto adorante.
      Forse scatta un meccanismo di competizione positiva per cui di fronte al suo pensiero eccitato nei confronti di un'altra donna tendo ad prostrarmi e compiacerlo come a voler ristabilire i confini del mio ruolo esclusivo, perchè solo io sono la sua vera e unica dea.
      ...e qui la mia anima switch si manifesta palese...

      Ci sto ancora rimuginando sopra e magari quando avrò l'illuminazione ci scriverò un post ;-)

      bacilunari))))

      SdB

      Elimina
  23. Aggiungo una postilla affatto irrilevante

    Questo gioco funziona bene solo se io mi sento costantemente adorata e amata, nel caso mi sentissi trascurata o messa da parte diventerei furiosa e sparirei
    Sono troppo egocentrica e vanesia per poter accettare una condizione paritaria con un'altra donna. Non ci sarebbe competizione in quel caso, se non sono tutto preferisco svanire nel nulla.

    Inoltre tutto dovrebbe fatto nella massima trasparenza, nulla di nascosto. Quello che maggiormente ha ferito il mio amor proprio è stato il fatto di avere avuto un compagno che si vantava di essere fedele proprio in presenza della sua amante e di altri amici che conoscevano bene la sua natura.
    Questa è stata una mancanza di rispetto indigeribile.

    sorrisi lunari))))

    SdB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo22:13

      Sai, ora che hai meglio raccontato posso capire!!! Dover essere sicura al 100% come se io fossi nella sua mente e sapere che è così, che altre non possono esistere, ma è come una contraddizione ci sono io ma ci sono altre. Forse la mia poca autostima e la paura, forse la mia vita non ancora formata causa giovane età... sono molto insicura è vero, nonostante le Sue dimostrazioni e le Sue parole del "non ti devi mai preoccupare, se devo parlare parlo ma tu sei MIA". E poi tu, ciò che ti è successo che ti permette ancora di poterti fidare. Sei una donna forte! E credo che abbia contato molto l'aver incontrato cavalier amaranto, le persone oltre a noi stessi, fanno la differenza nel nostro essere e nel nostro cambiamento.
      Il mio caso il mio Padrone è diventato anche il mio uomo, siamo un tutt'uno e la cosa sarebbe molto molto molto lunga da descrivere e non vorrei annoiare nessuno! Per la particolarità che ha assunto ora, ci sono anche delle difficoltà... ma è un'altra storia!

      Grazie Stregatta :-)

      I.

      Elimina
    2. ma grazie a te per i complimenti :-)

      Non so se sono una donna forte, ci sono tante sfumature di fragilità in me, ma di sicuro sono una donna coraggiosa, un vero e proprio caterpillar ;-)
      Molto vera la tua osservazione: se dopo quello che mi è successo, e il tradimento è la meno (!) non avessi avuto la fortuna di incontrare Cavalier Amaranto sicuramente il mio modo di vedere e vivere alcune questioni sarebbe probabilmente molto diverso. Lo ringrazio spesso di questo, di esserci stato sempre e avermi mostrato che ci si può fidare degli uomini. Gli devo davvero molto e non solo per quello.

      La gelosia è una forma di insicurezza, temiamo nell'altro quello che non siamo o non ci sentiamo d'essere. Sono stata molto insicura in passato ma non ero gelosa perchè mi fidavo. Adesso non sono gelosa perchè sono un pò più sicura di me.
      Ho finalmente capito chi sono e finalmente imparato ad amarmi e compreso che tipo di rapporto voglio e come voglio essere trattata da un uomo, non devo essere accompagnata per forza e non ho paura di stare da sola, se sto con un uomo deve farmi sentire in un certo modo altrimenti è una relazione che non ha senso.
      sarebbe non aver imparato niente dal passato e non aver sfruttato gli insegnamenti del dolore patito.

      "ma è come una contraddizione ci sono io ma ci sono altre" paradossalmente la concessione della presenza di altre donne conferma il tuo ruolo proprio perchè è una concessione. é una forma di potere, di controllo. Gli concedi il divertimento pregustando la meritata ricompensa del suo sguardo felice, di come ti ama, di come ti considera unica. Se mi faccio una storiella in giro sono più eccitata del fatto di raccontarla a Cavalier Amaranto che la storia in se, adoro come si "ingelosisce" e di come mi punisce riprendendosi ciò che è SUO. e io mi sento davvero completamente una sua proprietà....per quanto possa sembrare assurdo questi giochini di potere sessuale sono dispositivi che alimentano il senso di appartenenza.

      Cavlier Amaranto è un uomo splendido, calmo, comprensivo e paziente, ma nello stesso tempo è fiero, orgoglioso e tenace. Sa prendermi davvero nel modo giusto, un pò bastone e un pò carota e soprattutto ha un potere sedante che nessuno ha mai avuto su di me.
      Semplicemente adorabile.

      Quando avrai voglia di raccontare la tua storia io l'ascolterò molto volentieri e fidati che non mi annoierò, anzi ;-)

      nottelunare))))

      SdB

      Elimina
    3. Come dico sempre il lato forte sono gli slave

      Elimina
    4. Tesoro mio:"Non ci sarebbe competizione in quel caso, se non sono tutto preferisco svanire nel nulla" svanire nel nulla un par di palle...momenti mi stacchi la testa a morsi!

      Alla faccia!!

      Elimina
    5. Per i curiosoni...DI PADRONE PER STREGATTA NE ESISTE UNO!!! IO!!!

      Sempre per amor di verità.

      Elimina
    6. Da quel che racconti di Madame Stregatta, Caro Cavalier Amaranto, dovremmo ringraziazre tutti che un padrone ce l'abbia: sai che pericolo potrebbe essere se fosse in giro libera? :) Vi voglio bene anche se non vi conosco. A'Tuin's Lady ( A, non è un articolo anglosassone ;) )

      Elimina
    7. "Stregatta de Blanc:
      Aggiungo una postilla affatto irrilevante

      Questo gioco funziona bene solo se io mi sento costantemente adorata e amata, nel caso mi sentissi trascurata o messa da parte diventerei furiosa e sparirei
      Sono troppo egocentrica e vanesia per poter accettare una condizione paritaria con un'altra donna. Non ci sarebbe competizione in quel caso, se non sono tutto preferisco svanire nel nulla.

      Inoltre tutto dovrebbe fatto nella massima trasparenza, nulla di nascosto."

      Riflettevo su come, alla fin della fiera, tolte le piccole preferenze del con o senza fruste o flagelli, si sia molto simili.

      Elimina
    8. Diciamo che magari ci sono delle somiglianze, però non è solo una questione di orpelli, assolutamente, riveste anche un ruolo e una forma mentale ben precisa. Vedi quando iniziamo ad amarci a modo nostro io mi sento veramente e profondamente il Padrone, lei mi si affida con assoluta fiducia, potrei farle veramente male, e non parlo solo di quello fisico, eppure mi si abbandona senza remore.

      C'è voluto tempo, pazienza, lavoro per arrivare a questo punto.

      Ti assicuro che stringere Stregatta tra le braccia è...meraviglioso.

      Elimina
    9. Sull'ultima frase, Caro Cavaliere, non c'era alcun dubbio. Essa trasuda in ciò che scrivete e commentate. Al somiglianza a cui mi riferivo è al "senso di appartenenza reciproca".

      Elimina
  24. >"ma è come una contraddizione ci sono io ma ci sono altre" paradossalmente la concessione della presenza di altre donne conferma il tuo ruolo proprio perchè è una concessione. é una forma di potere, di controllo. Gli concedi il divertimento pregustando la meritata ricompensa del suo sguardo felice, di come ti ama, di come ti considera unica.<

    Assomiglia *moltissimo* ad un post che sto preparando sul sesso a tre... sembrava di leggere la mia bozza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggerò con piacere quanto scriverete in merito.

      Elimina
    2. Allora, cogliendo l'occasione, attendiamo il tuo commento...

      Elimina
    3. Anonimo23:47

      Oh Stregatta.... tutto incominciò circa un anno fa....e poi continua....magari in una conversazione privata, privata per me perchè custodisco ciò che è mio e sono un po' come dire....superstiziosa!! ahahah!!!
      La tua risposta porta ad altre mie considerazioni sulla mia giovane età; certo potrai avere insicurezze ma si senza dubbio sarai una donna forte!
      E credo pensandoci bene proprio ora, che sono le mie paure a destare la mia attenzione ed azionare la mia mente elaborando e partorendo storie, ipotesi che poi mi scuotono e mi fanno tremare perchè mi dico"sei sfortunata" ed allora penso che potrebbe accadere di tutto. Si è vero tutto potrebbe accadere a tutti, basta non pensarci. Ma in realtà sono una persona allegra è!!!! Mica musona :-) solo sono io...
      Andrei avanti a parlare per ore, sono logorroica a volte.

      I.

      Elimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.