2/09/2012

malati d'amore





Potete dirmi che sono romantico, potete dirmi che sono cretino, ma se vedo due persone che si vogliono bene divento allegro, mi vien da sorridere, fanno tenerezza.
Non distinguo sesso, età, condizioni, trovo molto dolci gli anziani che si tengono ancora per mano, i ragazzi che si salutano di fronte ai portoni.
Alcuni però non la pensano come me...





Dio ha inspiegabili progetti per tutti, adottando la logica del cammino spirituale, che è contrassegnato da gioia e dolore.

Le coppie sterili sono giustamente commisurate, come lo sono anche le vocazioni alla pratica della castità. Tutto è direttamente proporzionale all'infinita perfezione di Dio, che mai sbaglia, in quanto è essere perfettissimo.

I rapporti di coppia gay, diversamente, sovvertono la natura del creato. Questo è quanto insegna la Chiesa cattolica, nella piena ortodossia dei documenti del Magistero.

Valutare, accettare o dissentire. La scelta spetta all'uomo, in quanto dotato di libero arbitrio.


 sito: pontifex 

 Fortunatamente ho trovato anche la risposta adatta subito sotto.

Poi, qualcuno dovrebbe anche spiegare perché "le coppie sterili e le vocazioni alla pratica della castità sono giustamente commisurate" e "tutto è direttamente proporzionale all'infinità perfezione di Dio", mentre "le coppie gay" non sarebbero "giustamente commisurate ne proporzionate".

Dio non sbaglia mai, in quanto é essere perfettissimo eppure ha sbagliato a creare le coppie gay, arrivando addirittura a mettere a repentaglio l'esistenza stessa del genere umano. A me sembra una contraddizione. O sbaglio?

Avanti, non prendiamoci in giro. Gli omosessuali sono una minoranza, una semplice variante della sessualità e l'omosessualità esiste in natura. Non é un errore di Dio e, certamente, non metterà a repentaglio il genere umano. L'omosessualità non é una malattia e non é contagiosa, quindi non sarà di certo quel 5% o giù di lì di popolazione mondiale omosessuale a far scomparire la razza umana. Ci sono milioni di persone eterosessuali e migliaia di persone omosessuali e migliaia di persone sterili e migliaia di religiose e religiosi che hanno fatto voto di castità. Le proporzioni sono nettamente a favore della procreazione. Il pericolo di estinzione per la specie é pari a zero.

Chiunque utilizza argomenti come "l'attentato alla sacralità della vita" non ha, semplicemente, altre ragioni per motivare il proprio odio e pregiudizio. 

Sarò stupido ma se vedo due uomini o ragazzi che tengono stretti  fan piacere lo stesso, sarà che per me l'amore sta bene ovunque e ce ne vorrebbe di più. 

Sarò mica malato d'amore?

10 commenti:

  1. Quella è l'unica malattia che ti auguro di conservare a vita.
    L'amore è una cosa pulita, sono i dogmi, l'ignoranza e la stupidità che a volte riescono a farlo sembrare sporco. Lo chiamano amore gay come se fosse un tipo di amore diverso. Invece l'amore è sempre lo stesso, tra gay o etero cosa cambia? Contro natura è chi va contro l'amore e le sue manifestazioni. Grazie per esserti aggiunto al mio blog. Un sorriso

    RispondiElimina
  2. @Cara Sara grazie a te e continua con costanza con il tuo blog.

    RispondiElimina
  3. E' dolcissimo, è bellissimo ma talvolta difficlissimo emozionarsi ancora all'amore.

    RispondiElimina
  4. Rita@ diciamo che è più facile ad una certa età emozionarsi per gli amori altrui più che per i propri, almeno per me è così.
    Ciao Rita a presto.

    RispondiElimina
  5. L'amore non ha colore.

    RispondiElimina
  6. Setarossa@ Magari colore no, però tanti hanno il difetto d'infilarci le etichette.

    RispondiElimina
  7. Condivido moltissimo..:-)

    RispondiElimina
  8. Estrella_Marina@ trovo più facile avvenga per le donne che per gli uomini questa comprensione, la cosa è triste.

    RispondiElimina
  9. Anonimo15:44

    Io, che sono gay dopo essere stato brevemente etero, non ho ancora capito di cosa è fatto è l'amore (gay, etero o astratto). Figuriamoci se potrei definirlo. Mi limito a viverlo, nei limiti del possibile, ben sapendo che alla fine della vita avrò in mano solo un frammento della verità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso dire che con il tempo ho capito che è inutile definire l'amore in base al sesso del destinatario, hai amato e basta.
      Ilproblema sono coloro che decidono com'è giusto amare

      Elimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.