9/28/2013

Switch

Parola inglese dai molteplici significati...



Significa scambio, ma anche cambiamento
È un interruttore, una gemma, ma è anche una frusta
In psichiatria indica la variazione dell’umore
Nel BDSM il ricoprire entrambi i ruoli  Dom/sub

Io sono switch, sono una lunatica patologica, sono in perenne mutamento, sono un interruttore impazzito, sono una gemma che nasce ogni giorno, il mio strumento preferito 
è la frusta.





Ci provo, ci provo ogni giorno ad avere il controllo delle mie mutazioni...
non sono mai io a decidere...
fattori ambientali intervengono come succede a tutti, 
fattori chimici intervengono come succede solo ad alcuni.
Ed ecco che magari sono allegra e pacifica e arriva un elemento di disturbo, uno qualsiasi che metta in dubbio le mie certezze e...switch....divento apatica e irritabile.
Ho imparato, in questi ultimi 3 anni, che ci sono modi anche per invertire il processo, ma sono faticosi, perchè quando sei apatico non hai la volontà di risalire in superficie e ti crogioli nel tuo annegamento.

La mia parte più cupa, ipnotica e oscura mi affascina, così come sono incline a farmi sedurre da comportamenti autodistruttivi, indifferente al mondo e completamente rivolta verso me stessa si manifesta la mia parte dominante, tanto insensibile agli altri quanto concentrata sul proprio piacere: godimento fisico e controllo mentale. 
Manipolatrice e cervellotica mi interesso solo a detenere il mio potere e difendere qualunque genere di intrusione nella mia area sentimentale. 
Non provo amore per nessuno tranne che per me stessa. 
L’unico mio scopo è soddisfare il mio egocentrismo, non seduco, non lo farei mai,  ma mi piace essere sedotta, adoro essere adorata e sono un inguaribile puttana proprio perchè mi piace esserlo, ho scoperto che sono anche questo, è stato molto faticoso da accettare agli inizi ma adesso va bene, va bene così...
Te la senti dentro che ringhia la tua parte dominante e se non riesci a soddisfarla provi la stessa frustrazione di un lupo rinchiuso in una gabbia...io sto esplodendo...se non la esprimi sessualmente, finisci col dominare gli altri nella tua vita quotidiana.

Il fatto di non riuscire ad esprimerla sta schiacciando anche la parte slave....è sempre più difficile tenere separate a lungo le due parti, le incursioni della mia Dom repressa e furiosa rendono la mia slave sempre meno adorante e sottomessa...è un vero casino...
Ci sono meravigliosi momenti nei quali riesco a farla stare al suo posto e la mia slave è tranquilla e serafica, è dolce e si prostra al suo Padrone amabilmente, si sente amata e adora, adora il suo amato Dio fino ad annullarsi. Ma sono rari purtroppo...riesco a vivere un rapporto sub solo se la mia parte Dom si sente adorata sopra ogni altra cosa.
Do ut des...do et des.

Interruttore off: cupa, apatica, torbida, mistress, buio, alienazione, egocentrica, gabbia, solitudine.
Interruttore on:  socievole, allegra, altruista, empatica, sole, vita, slave, creatività, curiosità.

Diciamoci la verità...quando l’interruttore è in on la vita è proprio rosa, tutto è più semplice, quasi nulla può disturbare la tua quiete, hai voglia di occuparti degli altri, di uscire, di stare con le persone.
Ma non posso quasi mai scegliere io la modalità on/off. 
Per fortuna a differenza di altre persone affrante come me da un disturbo lieve, ma irreversibile, al SNC chiamato ciclotimia, io ho un arma di salvezza: il mio carattere forte, una personalità solida e soprattutto un elevato grado di consapevolezza.

Una parte lucida di me c’è sempre, una profonda conoscenza intellettuale del mio stato e di cosa lo provoca: è la certezza intuitiva di quanto mi accade ed è lei che mi ordina di spingere quell’interruttore  con lo sport, con una serata a ballare, con una scopata....qualunque sforzo fisico che rimetta in moto le mie endorfine e rialzi i livelli di serotonina.
La consapevolezza è la mia vera risorsa. Non è in grado di intervenire sul mio umore, quello è compromesso da una disfunzione dei miei neurotrasmettitori, ma gli dà un senso, quindi non ti fai trascinare troppo, solo un poco. Sei triste, ma sai che è il tuo cervello a renderti così e aspetti che passi, sfoghi ed esplori quello stato, lo sfrutti perchè ti rende riflessiva e scavi meglio nella tua anima....ha i suoi lati positivi anche l’interruttore in posizione off.

Inutile dire che qualunque tipo di relazione sentimentale con me non può essere una passeggiata. Per quanto ho da dare, metto a dura prova qualunque equilibrio mentale. Sono come uno specchio che svela senza pietà ogni sfaccettatura della personalità di chi mi guarda negli occhi. Stare con me è divertente ed entusiasmante, ma è anche una seduta di analisi continua. Spesso me lo chiedo come può un essere umano sopportare tutto questo...per stare con me ci vuole una stabilità e una pazienza fuori dalla norma. 
Per stare con devi essere pazzo o davvero innamorato.


Modalità off attiva,  maneggiare con cautela.

20 commenti:

  1. Chère Stregatta, visto che hai la fortuna di possedere entrambe le due "modalità", la tua vita sarà molto meno noiosa di quella di tante altre donne. Lasciati andare alla modalità di turno (off od on che sia) e godi più che puoi, di ognuno dei due aspetti. Inutile cercare di combattere quello che siamo, molto meglio assecondarlo ed essere felici.
    E poi hai ragione, una donna così è molto più interessante di una con una sessualità (e una personalità) non conflittuali. Chi già ti ama, ti amerà ancora di più per questo tuo essere Switch. Io ne ho tutti i giorni la prova. ^_^
    Bisou!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia adorata Rosalie ;-)
      in effetti la mia vita è tutto tranne che noiosa, sono un vulcano in perenne eruzione...chi è a contatto con me viene letteralmente trascinato dal mio impeto! Questo è certamente uno degli aspetti che forse attrae maggiormente.
      Ci sto provando da un pò a convivere con le parti e la strada è ancora lunga, l'essere così cervellotica mi "obbliga" a cercare di mettere tutto sotto controllo ed è per questo che risulta così faticoso lasciarmi andare e lasciarle esprimere ;-)
      e poi ci sono ancora troppi aspetti inespressi che mi tengono in inquietudine e mi fanno ribollire....ho una Dom incazzata nera ancora in pausa, un lato saffico insoddisfatto...ehh!!!! tanta roba!!! ma verrà il giusto tempo e modo per farle fluire, ci vuole solo un pò di pazienza :D

      sorrisi lunari))))

      SdB

      Elimina
  2. Ovviamente conoscendoti di persona,stando a stretto contatto, avendo una forte percezione emotiva dei tuoi stati leggo diversi significati in molti dei pensieri espressi.
    Di alcune cose ne parleremo personalmente, quello che posso dirti è che la percezione di te stessa cambia con il tuo stato umorale, se facessi lo stesso ritratto quando sei in modalità vitale sarebbe diverso.

    Quello che posso ulteriormente dirti qui è che anche per questo trovandoti in certi stati percepisci meglio determinate inclinazioni, questo può essere dovuto a tanti fattori, anche a quello strettamente temporale, ci incontriamo troppo spesso nel periodo sbagliato.

    Non sottovalutare la tua parte masochista, anche nei rapporti affettivi, anche quella influisce.

    Adesso capisco perchè volevi leggessi il post.

    A presto.

    RispondiElimina
  3. Quello che poi non si capisce vivendo vicino ad una persona come te e che bisognerebbe valutare il tuo presente con il tuo passato. Vedi tesoro quando sei nella fase chiamiamola depressiva tendi ad essere più irritabile, tra le altre cose, e scatti subito, chi non ti conosce o legge questo spaccato potrebbe pensare chissà cosa diventi...Sarà successo tre volte in tutto che veramente ci sei andata pesante...Sul fatto di essere puttana, cara A. sei più aperta di tante altre, ma ce ne sono tante altre che sono peggio...Vivi una situazione sentimentale particolare ma quella prima o poi si chiarirà.

    Sul fatto di non amare nessuno oltre te stessa, che gran cazzata, tu ami moltissimo, solo che a volte ti si blocca dentro, non lo senti, però sono la prova vivente che pur non sentendolo ogni tanto te ne rimane la traccia, altrimenti mi avresti già lasciato, perché tutto sarebbe più facile.

    Prima eri una persona diversa, non ti incazzavi mai, eri sempre sorridente e remissiva, fedele e appiccicata alla persona amata anche morbosamente, per cui non sei abituata al fatto che puoi perdere un attimo le staffe, per questo a volte ti scusi molto dispiaciuta anche quando non è successo niente di grave. Anche ad essere come eri prima era evidentemente frutto di un problema umorale, certo ti rendeva più gradevole e facile da prendere.

    Di contro quando sei nella tua fase solare tendi a sottovalutare i problemi, non tenere conto delle sfumature degli eventi, sei il razzo della felicità, sei proprio come ti sei descritta ma questo ti rende disattenta riguardo ai pericoli, siano essi formati da eventi o risvolti psicologici sia fisici. Per questo per quanto riguarda il bdsm hai bisogno di una persona attenta e molto esperta, più di altre persone, potresti sottovalutare qualcosa.

    Mi hai detto che per farti sottomettere devi sentirti amata...Che non riesci a prescindere, credo sia così, altrimenti dati i vari traumi della tua vita non sopporteresti l'umiliazione e il gesto "deciso", e tu saresti quella che non ama?

    Non farmi ridere stella, sei molto più difficile da prendere di altri, bisogna con costanza nei momenti off aiutarti a tirarti sù, almeno in parte o riuscire a farti calmare un poco, non è impossibile e tu lo sai, quante volte l'ho fatto?

    Per cui tesoro adesso vedi nero, tra poco vedrai bianco, sei una gran persona, faticosa è vero, ma non disperare.

    Il Cavaliere al tuo fianco, Amaranto.

    P.S. Tu sei manipolatoria al di là della ciclotimia, lo sei anche in fase on, SERPE!!!!! Hahahaahhaha ^_*

    RispondiElimina
  4. Questo blog è diventato oltre quello che già era una succursale del tuo blog "La muta" e il nostro mezzo di comunicazione segreto "Nuovi Spazi Emozionali", alla fine poi hai parlato dei cazzi tuoi...BDSM Master & slave è catartico. Lo sai che non devi solo parlare di bdsm se vuoi.

    RispondiElimina
  5. se non s'incazza nessuno e la prende per quel che è... praticamente un frullatore :D
    ahiahiahi Cavaliere, mi sa che prima o poi provi anche te il gusto di trovarti appeso da qualche parte :)
    buon viaggio ragazzi, con tutto il cuore. :)

    RispondiElimina
  6. Sì effettivamente sì, anche se sembra più una macchina tuttofare... :D stavo per fare una battutaccia sui rapporti con le donne ma mi taccio.

    Grazie per il buon viaggio Mastro.

    RispondiElimina
  7. Anonimo01:18

    Siamo un po' tutti switch a modo nostro.. E poi l'umore e la sessualità vanno di pari passo.. Ci sono giorni che mi sento grintosa e dominatrice e giorni che sono fiacca e passiva.. Tutto quello che facciamo parte dalla nostra testolina, è lei che comanda, il nostro corpo è solo il mezzo...
    Maria

    RispondiElimina
  8. Grazie Maria, molto carino e incoraggiante il tuo commento
    io sono un caso patologico :-)
    Non ero così 3 anni fa, prima che un periodo di forte stress che mi facesse scoppiare questo male latente, tra l'altro nn ero mai stata lunatica, forse anche per questo accettarlo e conviverci è più difficile <3
    In realtà la parte più ingestibile è legata al fatto che l'umore condiziona in modo determinante la mia capacità decisionale rendendomi contraddittoria in modo esponenziale. Finchè devi scegliere cosa mangiare per cena è un conto, ma nel lavoro e negli affetti è un vero disastro ;-)
    Ci vuole del tempo, solo del tempo, ma sono certa che riuscirò a vivere pacificamente il mio eterno conflitto :D

    sorrisi lunari))))

    SdB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diventare dominatrici (con problemi correlati, va bene, ma pur sempre dominatrici) in seguito a un periodo di stress è forse l'effetto collaterale più delizioso che abbia mai sentito.
      Bisou Stregatta

      Elimina
    2. Non ci avevo pensato!
      beh...in effetti non tornerei indietro per niente al mondo ;-)
      è un gran casino, ma va bene così

      Grazie Rosalie per avermi offerto questa prospettiva <3

      Elimina
  9. Ciao stragatta, mi sono molto immedesimata e vista in questa descrizione molto accurata di quell'essere doppio e complesso quale è essere switch. Io lo sono da poco tempo e stavo cercando di vivere la mia parte sub troppo a lungo depistata dalla mia parte dom. Adesso però non so ancora se rimarrò nel mondo sadomaso o no. In questi giorni ho molti dubbi, causati dal mio perenne bisogno di un fondamento prima di tutto emotivo e poi pratico-tecnico e il riscontro di una community sadomaso che spesso non contempla affatto l'amore in questo tipo di legame. Adesso sinceramente non so cosa farò in futuro, tutti stanno cercando di convicermi a rimanere switch, a rimanere qui, a non voltarmi le spalle. Io non ho intenzione di tornare al vanilla ma ho trovato troppa melma in giro e ne sono rimasta delusa. Non mi aspettavo che il Bdsm fosse questa accozzaglia di gente in cerca di tutto, e spesso più confusa di me. Ti mando un saluto, a te e al tuo signore i complimenti per questo utilissimo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che la platea dei cercatori di sesso e basta, convinti che il bdsm sia una scopata veloce e curiosa, con internet sono aumentati, con un picco esponenziale dovuto alla moda generata da 50 sfumature di grigio, che presto passerà, mi auguro, facendo comunque danni alla comunità.

      Siamo tutti confusi, solo che alcuni lo nascondono meglio di altri, vanilla o meno.

      Auguri e facci sapere come continua il tuo viaggio.

      Elimina
    2. Ti rispondo io perché stregatta nei fine settimana è molto impegnata, poi è troppo distratta per rispondere ad un vecchio post scritto da lei....

      Baci.

      Elimina
    3. Adesso mi mena.......ahahahahahaah inversione di ruoli.

      Elimina
    4. Fiore incatenato
      hai ragione, non è facile e non lo è per molti aspetti. Partiamo intanto dal fatto che, secondo me, in questo ambiente è potenzialmente più facile trovare uno schiavo piuttosto che un Padrone. Soprattutto quando si conosce abbastanza bene questo mondo e il rischio di finire nelle mani sbagliate non è affatto remoto. Dalla tua hai l'esperienza acquisita come Dom e quindi hai gli strumenti per capire davvero chi ti trovi di fronte. La community offre uno spazio di scambio, di confronto, di conoscenza, di manovra e di scelta, ma come sai bene c'è di tutto e di più. Nella vita di tutti i giorni è più difficile svelarsi così com'è difficile trovare il compagno della vita. Sono dell'idea che quando arriva il momento di vivere certe esperienze le occasioni si presentino da sole, senza cercarle. Io almeno la vivo così, troverò uno schiavo quando sarà il momento giusto, magari senza saperlo non sono ancora pronta, anche se la mia parte Dom scalpita. Forse è anche un modo per conoscerla e interiorizzarla prima di esprimerla magari violentemente, senza quel fondamentale controllo, su un povero malcapitato. La comprensione di noi stessi prima di tutto, prima di fare o di farci danni. Quando scrivi di voler lasciare il mondo sado-maso forse ti riferisci solo al suo ambiente che visto non ti offre altro che delusione puoi anche lasciare, ma non puoi decidere di lasciare la tua natura, anche se ci rinunciassi sapresti bene che rimarrebbe comunque presente, è parte di te, è un tuo modo di essere.
      La maggior parte delle persone come noi, a meno che non la vivano anche all'interno di una relazione affettiva consolidata, passa anche lunghi periodi sola vanilla in attesa della persona giusta. Ti assicuro che è più facile trovare un fidanzato che un vero Padrone, quello su cui riponi quella fiducia incondizionata che è alla base dell'appartenenza.

      Buon viaggio anche da parte mia e grazie per i complimenti <3

      bacilunari))))

      SdB

      Elimina
    5. Anonimo10:18

      ...siamo donne: withc, bitch, switch :) Complimenti SdB
      Ily

      Elimina
    6. caspita bella e proprio vera!!!!

      Grazie Ily

      baci lunari )))

      Sdb

      Elimina
  10. Potrei lasciarti il blog.... ^_^ Brava Stregatta.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.