2/16/2015

flogger o fustigatore


Parliamo dello strumento più leggero per la fustigazione è più usato nelle trasposizioni di film e telefilm se si vuole mostrare una sessione BDSM, il flogger, presente anche in 50 sfumature.




Se volete leggere di un' esperienza con il flogger vi basta cliccare sul link.

 Ricordate di rispettare sempre il principio de sano, sicuro, consensuale, se necessita usate la Safeword.
Come sempre rimarco la necessità di dirvi che voi siete i responsabili delle vostre azioni, i miei sono solo consigli.


Strumento leggero solitamente fatto di striscioline di pelle o lattex con un minimo di otto "lancine" o come detto strisce a numeri più corposi formati da gruppi pari.

Quello preso in esame inizialmente è come quello della figura, quello diciamo più "classico", ve ne sono di diversi tipi ovviamente

Data la sua natura carezzevole è indicata per la fustugazione delle parti più delicate se in pelle scamosciata o sintetica, con l' accortezza di non battere dalla parte più ruvida nel caso di pelle non naturale, senza temere grosse conseguenze. Tenete in considerazione la diversità sessuale, la vagina ha al suo interno le parti più molli e sensibili, per cui è ovvio che sia gli schiaffetti che gli eventuali flogger possono essere dosati con maggiore rudezza vietando sempre di allargarne le labbra, nel caso dell' organo riproduttivo maschile fate più attenzione e delicatezza perché appunto sono meno protetti e più esposti

Cambia se si tratta di materiale in gomma come il latex, leggermente più pesante ma scivola sulla pelle più velocemente e con meno attrito, questo cambia di poco la sensazione dello sturmento.
 Da evitare nelle parti più delicate come l' incavo del ginocchio o intime se è fatto di gomma o di materiale ruvido, perché si rischia l' effetto abrasivo che ha lungo andare se usato troppo nella stessa sessione (o incontro) può provocare danni alla pelle simili a bruciature. Nel caso di flogger come quello presentato nell' immagine attenzione al fatto che siano squadrati o a punta, difficilmente creerete tagli però è sempre meglio evitare angolature spiacevoli soprattutto se come detto di materiale meno morbido della pelle e siete intenzionati ad usarlo su parti dove l' epidermide è più sottile o delicata. Nel qual caso abbia una tale forma colpite il soggetto con la parte piatta della striscia e mai di taglio, in fondo anche la carta taglia.

sakura no hana mia lettrice consiglia di non far avvolgere lo strumento agli arti o al corpo perché le estremità prendendo velocità possono essere molto dolorose, da lei definito "abbraccio della frusta".

Il numero delle strisce influenza la potata del colpo, nel caso in cui ve ne siano in gran numero si forma un compatto effetto a ventaglio che facendo più attrito evidentemente ha un impatto maggiore, sempre limitato al tipo di materiale ma bisogna farci caso. Nel caso in cui ve ne siano poche è difficile dirigere il colpo con precisione e tendono ad attorcigliarsi, nel caso che avvenga mettere il flogger con la parte morbida verso il pavimento e srotolate con gesti circolatori della mano onde evitare l'intreccio, per cui anche qui occhio alla situazione dello strumento. 
 
  Essendo di materiale morbido bisogna colpire esclusivamente di punta, mi ricordo quando ad una festa mi sono trovato vicino ad una Mistress e mostrandogli il corretto uso dello strumento lo stesso slave ha ammesso che portare il colpo con il centro della fettuccia(abituatevi a chiamarla lancina) non sortiva alcun effetto, come spesso si vede nei vari telefilm o film che riportano situazioni bdsm. 

sakura no hana mia lettrice consiglia di non far avvolgere lo strumento agli arti o al corpo perché le estremità prendendo velocità possono essere molto dolorose, da lei definito "abbraccio della frusta".  Altro motivo per colpire di punta.


Come detto è uno strumento facile da usare ma ve ne sono di diverso materiale e l' effetto ed uso è differente. 

Flogger di crine di cavallo o sintetico

 Ovviamente qui tenere conto dell' impatto è assolutamente inutile, è carezzevole ma attenzione data la microabrasività offre un effetto "calore" per nulla spiacevole ma bisogna tenere conto che è comunque un "grattare" per cui è assolutamente vietato su parti intime, in caso di squamazioni della pelle o particolari problemi all' epidermide, NELLA MANIERA PIU' ASSOLUTA. 

Se la serie dei colpi è ripetuta con frequenza molto ridotta, cioè è particolarmente veloce l' effetto abrasivo e di calore aumenta, mi pare ovvio, per cui attenzione a che non si creino effetti simili a scottature dovute all' abrasione. Dico questo è pongo l'attenzione sulla sicurezza nonostante sia uno degli strumenti con meno controindicazioni perché si deve tenere conto della delicatezza della pelle ed un eccesso di sicurezza non esiste.

Non siamo tutti uguali e per alcune persone è più facile che ci siano problemi, per cui consiglio di testare prima fuori dal gioco dove a vicenda ci si chiede costantemente qual'è la sensazione del sub e il Dom controlli costantemente il suo stato. Insomma ci si trova a far prove generali tenendosi in contatto. 


Si può ruotare sulla parte interessata come se fosse un mulinello, ma attenzione in questo caso la capacità abrasiva dovuta alla velocità aumenta e di molto, per cui non fatelo per molto tempo e fermatevi in caso di problemi. Flogger delicatissimo che tende a spezzarsi proprio sulle crine(Ayzad consiglia di fargli lo shampoo per evitarlo).

Flogger vietati

Catenine di metallo
 

Assolutamente per uso scenico ed inutile per giocare. MAI e dico MAI colpire, si spezzano facilmente capillari e apre la pelle, si frolla la carne. 

Fili di metallo
Qualcuno vende e/o si costruisce flogger di metallo con fili molto sottili ma di metallo, inutile dire che non si devono usare perché si potrebbero spezzare sotto la pelle, la graffiano, la spaccano, anche profondamente. Se vi ferite con un oggetto metallicco e andate di corsa a fare il richiamo del tetano, perché qui dovrebbe essere diverso?


Flogger a forma di "pallina" in ottone


Non ho trovato l'immagine ma vi assicuro che sono come dei rosari di ottone attaccati ad un manico in pelle. Ovviamente dentro sono vuoti, per cui è facile che si pieghino o si spezzano. Li trovate nei sexy shop e ve li sconsiglio perché fanno un male bestia alla prima oscillazione e sono assolutamente impossibili da usare. Come faccio a saperlo? Comprandone uno ovvio. 


Per scrivere post più tecnici ci vuole più tempo, bisogna bilanciare bene quello che si dice e come, essere chiari è completi. Richiede impegno, se avete voglia fanno piacere i commenti e i ringraziamenti.

8 commenti:

  1. Cavaliere,
    non sai quanto il tuo blog mi abbia aiutata nel corso del tempo. L'ho letteralmente divorato. Sono una slave "vergine".. ma il tuo blog mi ha tolto molte paure.
    Continuerò a leggerti, grazie per il tuo prezioso lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaah ma allora serve a qualcosa sto blog! ;-) Grazie Bianca.

      Elimina
    2. non sai quanto serva :) ps. provavo a leggere questo post: Vorrei, non vorrei, ma se poi....
      ma non si apre :(

      Elimina
  2. @Bianca: post cancellato, ecco perché non riesci a leggerlo

    RispondiElimina
  3. grazie Cavaliere!! So che te l'ho già detto altrove, ma questo blog è stato il mio primo contatto con questo mondo, e dopo poco più di un annetto, solo ora capisco che è stata la fortuna del principiante, sono approdata in un luogo virtuale educato e bendisposto!!

    Parlando di flogger (cuoricini cuoricini), io ho avuto un piccolo "incidente di percorso" al primo utilizzo, magari saperlo lo evita a qualcun altro! Come giustamente hai detto, bisogna colpire solo con le punte... il mio compagno mi ha colpita con la parte centrale delle lacinie sul retro della coscia... e il resto del flogger ha proseguito la sua corsa arrotolandosi sulla mia coscia, e le punte hanno preso velocità prima di colpirmi... e quello sì che fa male!!! Credo che il fenomeno si chiami "abbraccio della frusta", ma non ne sono del tutto sicura!

    Grazie per aver sempre la voglia, il tempo e l'interesse di condividere con noi le tue conoscenze!!

    Luna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      grazie dei complimenti e per aver condiviso, se si avrà l'accortezza di leggere tra i commenti, ma questo dipende dalle persone.

      Molto più utile riportare l'esperienza diretta di una riga su di un post, a presto.

      Elimina
  4. Anche io faccio parte di quelle che adorano questo attrezzo, da bendata lo riconosco anche dall'odore, ancor prima di venire "accarezzata" perchè il mio ha le lancine di scamosciate che profumano di pelle conciata ;P Chiaramente l'accarezzata è tra virgolette, come hai ben spiegato a seconda di dove o come si colpisca, la percezione dell'effetto cambia e può passare appunto da carezzevole a parecchio bruciante!
    Sempre un piacere passare dal tuo blog!!! un abbraccio e un bacio.
    Slove

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, anche se purtroppo sarò costretto ad apportare modifiche per nuove regole della piattaforma. Molte meno immagini, i contenuti resteranno gli stessi.

      Spero di non dover migrare su wordpress, riguardando solo le immagini non dovrebbero esserci problemi.

      Elimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.