6/21/2016

sesso giapponese




 In Giappone, l'immaginario sadomaso compone una larga parte delle fantasie erotiche e della coscienza sessuale. Le immagini BDSM adornano performance artistiche, pagine di riviste di moda e milioni di manga....una parte preponderante dell' industria giapponese: video, negozi, bar, club, è la controparte di quel mondo colorato e infantile chiamato kawaii.


 La cultura erotica giapponese è un mondo di immaginazione, dove non esiste il senso del peccato. Il sesso trasuda l' odore del corpo, un profumo che ricorda la possibilità di sentirsi puri anche se violati di qualcosa di sporco, sensazioni corporali, ma anche organolettiche....Il Giappone è uno dei Paesi sessualmente più liberi del mondo. Nei quartieri a luci rosse delle grandi città, tutto sembra essere concepito per soddisfare ogni fantasia erotica e per secoli l' intrattenimento sessuale è stato parte della cultura autoctona.

Quelli presentati sono stralci del libro Japan Underground (che è ormai quasi introvabile per cui se siete curiosi e non riuscite ad acquistarlo, inserite il titolo su Opac SBN e chiedete il prestito tra biblioteche) di Rosetti Gabriele, saggio interessante sulla sessualità e l' erotismo attraverso le opere classiche e la cultura pop giapponese. Per poter meglio comprenderne gli aspetti anche artistici e di massa della sessualità e della sua rappresentazione, senza il piglio accademico e cattedratico, veloce da leggere e curioso. La parte grafica la fa da padrone, per questo risulta scorrevole e poco impegnativo.


L' etichetta " Oriente " prende in esame libri, film e cartoni animati appunto dei suddetti Paesi.

3 commenti:

  1. quante preziose informazioni molto interessanti sulle culture di paesi a noi lontani !!! grazie amore baci baci baci

    RispondiElimina
  2. Molto carino come libro. Ciao maialina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie amore ciao...!! poi con le illustrazioni si lascia leggere molto più piacevolmente...come racconti molto bene tu !! baci baci baci

      Elimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.