12/30/2016

Mistress truffa slave


Dovrei smetterla di dire ci rivediamo a...Data da destinarsi, ogni volta trovo qualcosa di interessante da scrivere e non mantengo l' impegno preso con me stesso di staccare un pochino. 

Segno buono comunque, tutta questa voglia di scrivere dopo sei anni di onorata attività su blogger non è cosa da poco. 

La notizia che mi ha incuriosito, di qualche giorno addietro, riguarda direttamente il rapporto Mistress/slave. 

Ovvero una sua  stortura, assoggettare la parte sottomessa tanto da intaccare il suo patrimonio personale. 




L' incontro tra i due avviene attraverso un famoso portale attivo tempo addietro: "manettematte.org",
uno dei maggiori punti di ritrovo per gli amanti del BDSM, portale di divulgazione ed incontri.

Esso avviene nel 2009 e sebra che si sia protratto nel tempo, periodo in cui la Dominante, donna di cinquanta anni di Rimini (le cui iniziali sono C.P.D.) dopo alcuni mesi riesce a convincere il sottomesso a versarle una somma tra i quarantasettemila e i cinquantamila euro. Rassicurato dal fatto che la stessa fosse amministratrice di un' agenzia immobiliare apparentemente solida e solvibile.

Dopo alcuni mesi comunque non riesce a riottenere la somma promessa versatale in diverse rate in diverse occasioni, anche attraverso bonifici bancari.

L'incanto tra i due dopo i primi incontri di persona si dissolve presto, facendo finire il tutto in tribunale.

Nella tresca è rimasto coinvolto il collaboratore della stessa, A.P. di cinquantasette anni.

Entrambi sono stati condannati, ad una pena di due anni lei e due anni e otto mesi il complice.

Ovviamente nel caso in cui la signora avesse la fedina penale pulita non vedrà mai le patrie galere data l' esiguità della pena, anche se lo meriterebbe. Per quanto riguarda la restituzione della somma, compresa di spese processuali, non posso conoscere la solvibilità e il suo patrimonio, ma posso dire con una certa sicurezza che se si è abbassata a chiedere somme del genere ovviamente non naviga nel lusso.

I truffatori fanno leva sui desideri, a volte sulla cupidigia a volte sulla fragilità della vittima, in questo caso sfociata in un desiderio di sottomissione.

Non è né il primo né l' ultimo caso, per cui attenzione al portafoglio.

Buon anno a tutti.
---------------------------------------------------------------------------------------------------

Fonte notizia:
 Libertas notizie
  Romagnanoi

2 commenti:

  1. innanzitutto ti faccio gli auguri di un sereno e pieno d'amore nuovo anno !! e poi le truffe ci son sempre state a sempre ci saranno...spesso fanno leva sui sentimenti o sull'ingenuità e spesso sulla paura...a volte si cerca di realizzare i propri sogni appagare i propri desideri e si finisci tra le trame dei malfattori...!! spesso qualcuno di noi si maschera da agnello ma poi si dimostra lupo...!! comunque io non mi abbatto anche se il mondo sembra cambiato in peggio e grido viva l'amore !! grazie e tanti baci baci baci e ancora auguri a tutti e tutte del mondo blog !!

    RispondiElimina
  2. Anonimo06:08

    Come volevasi dimostrare, il denaro non lo mangiano le galline ma l'essere umano si e come ne è avido, se poi lo servi su un piatto d'argente ancora meglio(tipo sesso strano, schiava schiavo e via dicendo).Un pò di frustate sono costate care, e in più preso per il fondo schiena in tutti sensi.Alla faccia della FILOSOFIA BDSM, e chissa quante schiave sono in queste situazioni, ma non possono scrivere o parlare, se no passano per prostitute, magari con marchio tatuato di propietà oppure il collare con medaglietta con numero di telefono del MASTER. famolo strano ma ognuno a casa sua e liberta di vita

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.