6/17/2012

trasformare questo blog


food

Sono l’alter ego del creatore di questo spazio, siamo la stessa persona eppure diversi, sono un processo mentale, vivo in forma diversa, attraverso le parole, eppure esisto, quando leggete, rispondete, semplicemente andate oltre, io esisto.
La stessa cosa accade quando attraverso nelle stesse modalità mi trovo altrove, per altri blog, forum e via discorrendo.

Mi chiedo da qualche tempo quando l’argomento principale di questo spazio finirà, perché per quanto abbia solo grattato la superficie terminerà, cosa farò di tutte queste parole, dei commenti. Non voglio finire come succede spesso parlando di sesso ed erotismo a disquisire della pasta con i canditi perché sostanzialmente non ho più nulla da dire in merito all’argomento principale, Per cui se avete consigli su come arricchire il blog, di quali argomenti trattare che non siano ancora stati esaminati, anche se esulano dai discorsi canonici che leggete FATEVI SOTTO! Questo BLOG è anche vostro.

Mi piace l’idea di creare un luogo che partendo da questo spazio crei incontri, storie, vita vissuta, altri modi per confrontarsi, non posso però farlo in maniera esclusiva, per  esperienza certi progetti che nascono da una sola volontà sono destinati a fallire e cadere nel dimenticatoio, per questo chiedo l’aiuto di di chi passa di qui.

Il progetto è solo un abbozzo, potrete proporre quello che volete, confrontarci e cambiarlo,nessuna idea verrà scartata a priori.
Io è l’altro me ci alziamo e beviamo un caffè.

14 commenti:

  1. Buona domenica ...Baci.

    RispondiElimina
  2. Crisi esistenziale Cavalier ?
    Idea interessante.

    RispondiElimina
  3. ho diversi blog, forse troppi, ma la mia incontenibile voglia di cambiare fa sì che ogni volta ne apra uno nuovo diverso da quelli precedenti

    RispondiElimina
  4. mi sembra un'idea interessante :-)
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. ...io non riesco a entrare...ma il mio pc non è affatto pudico...sarà la connessione agreste...

    RispondiElimina
  6. luna@ hola como tu estas? Para mi es muy importante levantarme con regojico, y un beso es una buena manera. ^_^

    RispondiElimina
  7. Noir Velour@ Grazie per il complimento, no nessuna crisi identitaria, direi un'idea che mi balenava in testa da diverso tempo, solo che sono consapevole della grossa difficoltà di fare un lavoro del genere da solo.

    Minerva@ Speriamo che non caghi! A no quella era la balena, allora crepi, schiacciato dalla balena si intende. Grazie anche a te.

    ...La muta...@ Adesso funziona il link tesoro, mi fai ridere, mi piace. Baci.

    RispondiElimina
  8. fabrax@ sono troppo pigro per aprirne e chiuderne, poi mi dispiacerebbe perdere tutti i commenti delle persone che sono intervenute.

    Abbracci sparsi.

    RispondiElimina
  9. ...Sono l’alter ego del creatore di questo spazio, siamo la stessa persona eppure diversi, sono un processo mentale, vivo in forma diversa, attraverso le parole, eppure esisto, quando leggete, rispondete, semplicemente andate oltre, io esisto...

    all'inizio ho pensato: Oddio! sono telematicamente contagiosa! quarantena!...

    poi quando sono riuscita a entrare ho capito!

    wow...come posso esserti utile?

    RispondiElimina
  10. ...la muta... @ sei telematicamente simpatica.

    C'è spazio per tutti, ci sarà tempo, adesso è estate, vediamo di raccogliere consensi e poi partiamo.

    RispondiElimina
  11. La vita, così come i blog, le chat, i giochi di pc, hanno corsi e ricorsi. Oggi mi piace, domani no, dopodomani mi stanca, e la settimana o il mese dopo mi fa fare tardi per leggere, pensare e desiderare.
    Tutto ha una sua vita. E un argomento è un po' come un terreno coltivabile. Ogni tanto bisogna lasciarlo stare!

    RispondiElimina
  12. Setarossa@ Condivido, anche solo in parte, ci sono corsi o ricorsi, però vorrei si trasformasse, per vederlo crescere.

    Gettiamo qualche seme e vediamo che succede.

    RispondiElimina
  13. Io ho di recente chiuso uno dei mie blog, seguitissimo, con la scusa di una partenza per l'estero senza ritorno. Credo che in genere lo si fa quando si chiude una tappa della propria vita, e per me è stato così. E' chiaro che là c'è di tutto, di mio e anche di altre persone. Ma l'evoluzione personale consiste anche in questo, ossia di togliersi uno strato di pelle vecchia per far uscire quella nuova. Quindi anche se tu dovessi trasferirti e decidere di chiudere qui, credo che questo tuo spazio rimarrà sempre utile a molte persone.
    Comunque io e Alter siamo lieti di fare la tua conoscenza :)

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.