7/16/2015

middlesex ovvero storia di un sesso inconsapevole








In questo periodo svicoliamo un poco dalle tematiche del blog che torneranno a Settembre per quelli che io chiamo "consigli per gli acquisti dell' anima", un buon libro fa sempre bene e spero che quelli presentati vi piacciano.

Come sempre in qualche modo i testi presentati hanno attinenze con i temi di questo spazio.

Middlesex è uscito nel 2002/3 ad opera di Eugenides Jeffrey.





Calliope poi divenuta o per meglio dire divenuto Call è un ermafrodita che ha vissuto la sua infanzia e poi la sua adolescenza assecondando il suo aspetto femmineo per poi scoprire la sua maturazione al maschile. Questo stato nasce da decisioni prese da lontano, a partire dai suoi nonni Desdemona e Lefty che cresciuti in un piccolo villaggio, in fuga dai turchi, da violenze ed incendi, decidono di dimenticare il loro passato e da fratello e sorella si ritrovano a sposarsi su di una nave diretta verso la terra promessa, l' America; dove l'unica a conoscere il loro segreto è l' esuberante cugina.

La storia si dipana tra bar clandestini, sommosse, e case futuristiche, passando per la seconda guerra mondiale, vissuta dal figlio dei due, e le considerazioni sulle varie epoche vissute dai greci in U.S.A. e della loro capacità di perdere o ritrovare aspetti della propria cultura in terra straniera.

Libro scorrevole e voluminoso si lascia leggere senza divenire né sciatto né ampolloso


Nessun commento:

Posta un commento

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.