8/28/2015

una nuova schiava



Padrone.. Io mi eccito anche solo quando mi chiami "schiava".

E' stato come se me lo avesse detto un personaggio di una fiaba. Forte e indolente, riservata e pigra.
Nel suo mondo non è facile entrare e non accoglie se non in maniera selettiva. Sembra di immergersi letteralmente nell' acqua con Ariel la sirenetta.

Ti sorride e ti si apre un giardino segreto.A volte distante e per questo può sembrare fredda e scostante ma non è così, è un sole che brucia in tutti i sensi.

Mi chiede aiuto, spaventata da una realtà fatta di sottomissione e dolore, ubbidienza e piacere.
"non mi riconosco in tutto questo, ed ha tirato fuori qualcosa che non sapevo di avere", questo mi ha detto in parole povere...Ho teso la mano è l' ho spinta fuori dall' acqua.

Camminare sulla terra ferma non è facile, incedere insicuro e tremolante, il fastidio della terra che gratta la pianta dei piedi, il freddo delle sferzate di vento che cambiano traiettoria alle goccioline che scendono dalle cosce.

Mi guarda come se fossi folle, come se le stessi facendo provare qualcosa d'impossibile, ma ad ogni passo è più sicura, più dritta, più fiera.

"Mi accompagni un poco più in là, per favore?" e mi immagino che fosse come se me lo chiedesse cingendomi il braccio, con lo sguardo un poco impaurito.

Io ci spero che un giorno me lo chieda...Vorrei tanto essere il suo Padrone.




Quello che mi distingue da molti altri nel mio ruolo è che sono empatico, riesco ad entrare in contatto con le persone in maniera profonda, altri con una chiarezza ed un collegamento che è stretto a doppio filo, con altri molto meno. Cerco comunque di tirare fuori i desideri più nascosti, più segreti, più indicibili. Li abbiamo tutti, bisogna aver pazienza quando si scava nelle pruriginose voglie altrui.

Lì è tutto uno scoprire, andare avanti con i tuoi tempi, quando credo che non sei pronta mi sorprendi, dichiarando di volermi come Dominatore. Quando tento di saggiare le tue voglie mi dici qualcosa che non mi sarei mai aspettato. Sarebbe stato bello se la tua verginità l'avessi presa io. Resto a bocca aperta e  non sarà la prima volta. C'è qualcosa di sessuale, ma anche di romantico.

Di lì in poi è tutta discesa, le tue foto nuda, il tuo piacere nelle proposte che ti faccio, di essere legata come un cagnolino, di farti piasciare addosso, di leccarmi il culo...

Ed il tuo sorriso nel mezzo, il tuo amore per i gatti, lo studio, le tue amiche. Dici di essere felice di avermi incontrato, il tuo piacere nello scoprirmi dolce, duro quando serve ma molto divertente. Mi piace ascoltare la tua risata.

Andiamo a fondo, sempre più a fondo nei tuoi desideri.Ti piaccio perché ho quasi il doppio dei tuoi anni, non solo per quello certo ma influisce, influisce così tanto che ci scopriamo con lo stesso desiderio. Sarò il tuo Daddy.

Una nicchia del BDSM, che prevede maggiori attenzioni, più "coccole", pur restando Dominante e Padrone. Aumenta la voglia di stizzicarmi, di eccitarmi per spingerti ad averti.
 
Nel post successivo analizzo  il rapporto tra Daddy e little girl (la sottomessa del Daddy) per poi raccontare il mio primo incontro con la mia slave



E' solo il primo passo verso un cammino spero lungo accompagnato dalle tue risate, nella speranza che sia un percorso che ci porterà lontano.

13 commenti:

  1. Beh che dire? Congratulazioni?

    RispondiElimina
  2. leggerti è sempre indubbiamente un piacere... hai la capacità di prendere il lettore e immergerlo nei tuoi pensieri, come un qualcosa di fisico..
    conosco pochissimo le dinamiche di questa nicchia, sicuramente non fa per me (troppe coccole, non sono una persona coccolosa...) ma se deciderai di scriverne oltre sicuramente leggerò con curiosità...

    per il resto... auguro tutto il meglio possibile per questo nuovo percorso, a entrambi :)

    baci

    luna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna e scusa il ritardo con cui ti rispondo ma Agosto è un mese in cui non posso dedicarmi molto al blog.

      Diciamo che anche nel bdsm ho bisogno del lato dolce, indolente e coccoloso, al fianco di altri più rispondenti al ruolo.

      E' una nicchia particolare, può infastidire qualcuno effettivamente, come molte esperienze sadomasochistiche.

      Sicuramente esaminerò il tutto in maniera analitica e parlerò della mia esperienza in prima persona.

      Elimina
    2. Diciamo che io sono poco coccolosa prescindere...anche extra bdsm :)

      Addirittura infastidire, dici? Può non piacere, non interessare, non essere rispondente alle proprie necessità e inclinazioni... ma mi intristisce pensare che possa essere addirittura bollato come fastidioso....

      Comunque....resto in curiosa attesa di leggere altro! ;)

      Elimina
    3. Manca poco al nuovo post... molto poco.... Comunque diciamo che riguarda un tabu' quasi universale che attraversa tempi, luoghi e società.

      Ciao Luna.

      Elimina
  3. Mmmmmmm già mi stuzzica sisi mi stuzzica sì

    RispondiElimina
  4. @padrone melkor: diciamo che e' una bella esperienza. Perche' e' lei una bella esperienza, per il contesto e perche' e' qualcosa che ho sperimentato solo alla fine di un rapporto. Per cui poco.

    RispondiElimina
  5. Mmmmmmm già mi stuzzica sisi mi stuzzica sì

    RispondiElimina
  6. Mmmmmmm già mi stuzzica sisi mi stuzzica sì

    RispondiElimina
  7. Mi piace quello che scrivi e come lo fai. Grazie di condividerlo. In bocca al lupo ad entrambi per il nuovo cammino insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna notturna,
      fa sempre piacere sapere che quello che si scrive piace agli altri, questo è uno dei motivi per cui si condivide, anche se trovo sia più meritevole di ringraziamento l'attenzione che mi offrite leggendomi a fronte delle miriade di offerte sul web.

      Sto scrivendo del nostro primo incontro, tra pochi giorni dovrebbe venire alla luce, il tempo di scriverlo insomma.

      Elimina
  8. Il primo incontro... sarà emozionante scrivere questo post e rivivere quei momenti...goditi ogni parola...

    RispondiElimina
  9. Infatti ho bisogno di un poco di tempo per poter assorbire e riportare, adesso è tutto così fresco che mi sono accorto di star facendo la fredda cronaca degli eventi. Non perché non abbia provato emozioni e sensazioni, ma proprio per quello vengo preso dalla smania di riportare ogni evento nei minimi particolari, per far rimanere impresso tutto.

    Stava diventando Guerra e Pace...

    Per spezzare farò prima un post sul ruolo del daddy e della little girl. Più tecnico diciamo, poi quello personale.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.