9/23/2012

Sindaco di Milano favorevole alle adozioni gay


Avrei voluto iniziare un post incentrato sulle domande più frequenti che mi arrivano via mail, rimanderò ad un paio di giorni per parlare delle ultime esternazioni del sindaco di Milano Pisapia a Vasto durante la festa dell’ IDV, il partito guidato da Di Pietro.

Dire apertamente che si deve concentrare l’attenzione sul bene del bambino, che ci sono famiglie sparse per altri Paesi dove crescono con amore figli con un buon genitore indipendentemente dalle scelte sessuali della persona ci vuole coraggio, perché superficialmente sotto la patina d’ accettazione in molti consessi dell’italico stivale si trova la sua massima espressione di ghettizzazione:"puoi fare quello che vuoi ma a casa tua", come se i luoghi pubblici lo siano solo per quelli che ci aggradano, da questo nasce la discriminazione che non si riconosce perché si crede libertaria.

Coraggioso sicuramente, corretto no.

Affermare "Meglio avere dei genitori, anche se omosessuali, piuttosto che non averne affatto" sottintende che la genitorialità omossessuale è di serie B, c’è del vero nell’affermarlo, come è vero per i single che non possono adottare, meglio avere genitori di qualsiasi sesso che non averli, fosse anche uno solo, però aggiungendo omosessuali se ne rimarca la diversità, come se appunto si trattasse della scelta alla meno peggio, meglio la minestra di ceci che la fame, certo non è il piatto di spaghetti ma bisogna adattarsi…

La vera liberazione su certi temi forse si avrà anche quando chi appoggia certe scelte partirà dal presupposto che c’è la stessa dignità, indipendente dal fatto che cresca la barba sul volto di entrambi o meno.

Non ho parlato a caso di barba, questo è un problema non esclusivamente maschile ma che lo colpisce maggiormente, altro tasto che si preferisce escludere il più delle volte; due donne decidono di avere un figlio, nessuno si sognerebbe di toglierlo alla madre biologica, il limite è che non viene riconosciuto ad entrambi, grosso magari ma il figlio c’è, per due uomini che si amano l’unico mezzo è trovare una donna disposta a figliare e lasciare che siano altre persone a crescerlo, saranno pochi i casi ma vogliamo escludere che ci sia stato qualcuno con i soldi e la determinazione necessaria per affittare un utero? Fingere un matrimonio o una genitorialità congiunta? Magari andando in Paesi più disagiati?

Sono argomenti che non ho ancora sentito nessuno sollevare, le motivazioni possono essere svariate, però essere Gay-friendly come me non significa tapparsi gli occhi, si discrimina in gran parte e qualcuno potrebbe trovare strade alternative scorrette, sarebbe molto più lodevole iniziare a parlare di adozione con la stessa dignità non come rattoppo.

Fonte: Rainews24

2 commenti:

  1. Micòl09:05

    Vero, Cavaliere.
    Ci aspettiamo, purtroppo, intolleranza e cecita' da parte di quei tanti che stigmatizzano come malattia o perversione l'omossessualita'. Perché la loro ignoranza é abissale e non ammette niente al di la' del loro naso. E perché, ne sono convita, tanto piu' accaniti sono, tanta piu' violenza si annida nella loro anima. E' tutto puro per i puri. Loro, evidentemente, non lo sono.
    Dispiace ancora di piu', pero', che uomini per niente stupidi, uomini sui quali potremmo anche puntare per maggiori equita' e giustizia,
    nemmeno si rendano conto che il razzismo traspare dalle loro parole benevolenti. PArlano di tollerenza, che fosse per me sarebbe parola da abolire se riferita a qualunque scelta sessuale lecita. Normalita', mi piacerebbe di piu'. Dai mille colori dai mille risvolti, ma normalita'.Parlano Di accettazione.
    E' gia' in questo, come dici tu, é implicito il giudizio morale.
    Grazie per il post,
    buona giornata

    RispondiElimina
  2. Prego.
    Le esternazioni di Pisapia, per la serie: Mi sto dando la zappa sui piedi da solo.
    Buona giornata.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.