2/25/2013

Diario di una prostituta



Il libro che permetto oggi di scaricare e leggere comodamente sul vostro pc, tablet o altro dispositivo è la testimonianza reale e diretta di una tenutaria di bordello americano.

Fuggita giovanissima si arruola in uno dei bordelli più frequentati del Missuri dove ammette essa stessa è stato quello il suo college di vita. In molte sue considerazioni nell’arrivare a gestire uno dei postriboli più famosi d’America per la nostra visione del mondo appare brutale ed insensibile, mentre scava nella sua mutazione che la porta ad indurirsi, facendo trasparire però il desiderio di essere amate ed amare in qualsiasi situazione ci si trovi, come nella sua relazione con il gangster Monte.

Offre poi uno spaccato di quel mondo ancora con gli occhi pieni della frontiera americana, con i propri codici comportamentali, regole non scritte e voglia di riscatto.
Il diario di una delle pioniere inconsapevoli della ricerca di affermazione al femminile, battendo una strada millenaria, vendere il proprio corpo.

Se il link dovesse non funzionare avvisate pure.

( Vi offro anche da leggere ma come sono bravo!…E modesto)

Direct download memorie di una maìtresse americana (adesso il link funziona, lascio il post per alcuni giorni)
 


2 commenti:

  1. l'ho letto moltissimi anni fa e l'ho riletto ultimamente.
    Molto bello

    RispondiElimina
  2. Anonimo00:31

    So che non c'entra niente con il libro di cui parli, ma volevo chiederti se, dopo il post sul masochismo, ne pubblicherai uno sull'altra parte del rapporto (dom/me)... mi piacerebbe conoscere e capire i risvolti psicologici legati a questo ruolo e in particolare il rapporto mentale che lega il dom e la sub,e, se non è chiederti troppo,avere una tua personale testimonianza.
    Sai, a volte, leggendo libri che direttamente o indirettamente riguardano il bdsm o,comunque,sentendo parlare di questo mondo, ho la netta sensazione che noi vanilla ci stiamo perdendo qualcosa...

    Reminiscence

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.