1/10/2013

La sicurezza è…Chiudere la macchina


La sicurezza è tutto, in amore, nel BDSM ed in generale quando si lasciano incustodite proprietà di valore.
Per cui non è salutare lasciare aperta la macchina aperta e non tutti sono nel pieno delle loro capacità e magari sono in vena di focose effusioni.

Fidanzati due giorni fa sono stati sorpresi nudi, in atteggiamenti intimi all’interno di un’auto di proprietà di una donna.  L’episodio è avvenuto nel parcheggio di un locale del comune capofila del Vallo di Diano. I due ragazzi avevano trascorso la serata insieme a degli amici, in preda all’eccitazione sono usciti mentre si stavano divertendo appunto nel locale in cerca di un posto dove potersi appartare. Visto la temperatura particolarmente rigida quale miglior riparo della loro auto, un’Audi.

Era parcheggiata un’altra Audi dello stesso modello che tra l’altro era anche aperta. Il desiderio evidentemente ha completamente annebbiato la capacità di intendere della giovane coppia che senza rendersene conto è entrata nell’auto sbagliata e i due ragazzi sono stati interrotti da una donna che ha aperto la portiera sul lato del conducente dalla proprietaria dell’auto con i due seminudi che forse tentavano di coprirsi alla meno peggio.

Inizialmente la donna pensava si trattasse di due balordi che si erano infilati nella prima auto che gli era capitata a tiro e stava per chiamare i Carabinieri. La coppia però è riuscita a spiegare che si trattava di un equivoco e di uno “scambio” di auto.

Quando la signora ha visto che effettivamente il ragazzo aveva con se le chiavi di un’altra auto dello stesso modello e con gli stessi interni parcheggiata a pochi metri di distanza, ed una volta calmata, ha deciso di non chiedere l’intervento delle forze dell’ordine con  l’unica condizione però che i due fidanzati ripulissero con perizia l’abitacolo.

Messi subito all’opera ed avendo terminato il tutto si sono allontanati,  forse per appartarsi di nuovo ma nella macchina del legittimo proprietario.

Sicurezza prima di tutto, anche di aver imbroccato l’auto giusta, o di chiuderla prima di andarsene.

Fonte della notizia: due ragazzi si appartano nella macchina sbagliata

13 commenti:

  1. Anonimo19:52

    "..desideri hominis mentem perturbant !.."

    Di ritorno dalla seriosa (ma non solo)
    Germania ,fa piacere sapere che esiste qualcuno che nn sia appassionato solo di spread !
    Ciao ciao Capricorno
    Anonima molto vaniglia ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che dalla fredda Germania tu non abbia riportato solo freddi ricordi come lo SPREAD, che tra parentesi l'onomatopea ricorda qualcosa di escrementizio.

      Buona anche la vaniglia.

      Elimina
  2. Anonimo13:36

    ..il lavoro prima di tutto/i ..in vacanza in Germania proprio
    No!
    ..e si hai ragione sull'escrementizio e se ti appassionano -oltre al resto-anche i libri ti puoi divertire con le prime pagine de
    "Il cimitero di Praga"
    Ce ne sono per tedeschi e francesi !
    Ma dovendo viaggiare molto -e senza satellitare ..ma la mia bussola non e'originale come la tua !-
    sono diventata tollerante anche verso l'indiano di turno che mi vorrebbe far passare il torpore alle gambe dopo 10 ore di volo con una sessione di kamasutra nel bagno dell'aereo ..
    Io pero'nonostante il fisico che ho avuto e mantenuto in dotazione ,sono cerebrale ,preferisco le intenzioni alle azioni e per questo molti cattivi pensieri al rientro e niente più se non qualche chilo
    Perso purtroppo ..
    Mi fai simpatia siamo proprio diversi ,bongustaio !
    E questo blog e'un nice trip !

    Anonima molto vaniglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio letterario.

      Tendo ad essere intollerante verso coloro che dopo averti detto:" non sono di qui..." e poi li vedi prendere le chiavi ed aprire il portone di un palazzo, come mi è successo di vedere.

      Grazie per i complimenti.

      Elimina
  3. Anonimo09:13

    Buon giorno Cavalier ,
    Sono stupita
    ,la Sincerita'e per me una forma di Sicurezza e non vedo il beneficio di mentire sul fatto di essermi guadagnata "il privilegio di viaggiare molto per lavoro "!e non da un portone all'altro !!
    Sono open mind e curiosa e mi piace capire cio'che e'diverso dal mio modo di essere e non giudicare o precludere .
    E quindi tollero ,ma qui trovo la porta sbarrata mi sembra ..e per aver detto cosa ?!
    Avrei avuto piu'credibilita se avessi scritto sono una casalinga annoiata e voglio essere slave ..e scrivi di evoluzione di libertà ,di dono ,invece non ho l'anima slave e porto i pantaloni di pelle anche in riunioni di lavoro ..
    La curiosità 'e la necessita'di sapere del bdsm mi venne qualche tempo fa in aeroporto seduta accanto ad una ragazza australiana che aveva messo intorno al collo ed ai polsi dei gioielli particolari e preziosi che mi descrisse -felice di ciò - come costrittivi .Oltre non continuo tanto non mi tollereresti !
    Anonima molto vaniglia



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente...Ma di che cazzo stai parlando?

      Riepiloghiamo:"Ma dovendo viaggiare molto- e senza satellitare...ma la mia bussola non è originale come la tua..."

      Ovviamente stavamo parlando di due cose diverse, la mia battuta aveva due significati, mi riferivo alle reali indicazioni stradali che bisogna richiedere quando non si è muniti di satellitari e ricevi la classica risposta della persona che dice di non essere di quelle parti e poi la vedi entrare nel portone con le chiavi.

      Il secondo è più recondito significato riguarda coloro che pretendono di parlare di bdsm e poi li vedi rinchiudersi nelle loro posizioni per i più svariati motivi quando richiedi più specifiche indicazioni per riuscire a raccapezzarsi in questo mondo.

      Non era sicuramente un attacco personale o una richiesta di delucidazioni sulla tua posizione, se sei una casalinga curiosa, un maneger con il frustino, un operaio con il collare, sono cazzi tuoi, non attacco a prescindere coloro che non conosco, forse bisogna abituarsi al fatto che non ci si riferisce necessariamente all'interlocutore e non tutto è un attacco personale.

      Spero che ti chiarisca le idee e se vorrai approfondirai il discorso anche qui.

      Distinti saluti




      Elimina
  4. Anonimo16:39

    EVIDENTEMENTE ho perso la bussola !
    ..come vedi non mi muovo bene in questo ambito a me sconosciuto ..
    Non rientro in nessuna posizione da te descritta ,ma rimango comunque curiosa , con riserva ,perché' preferisco un intercalare meno volgare (anche se ormai sdoganato)

    Per diminuire la distanza ,invece dei Distinti ,mando a te e a tutte le persone che passano di qua
    Cari Saluti

    Anonima molto vaniglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto di essere stato eccessivo, anche io perdo la pazienza, per motivazioni futili.

      La vita a volte non è facile e capita di sbagliare, spero comprenderai.

      Elimina
  5. Anonimo23:00

    Certo !
    Anzi ti ringrazio per il tempo che mi hai dedicato rispondendomi ,in fondo sono una perfetta sconosciuta ,e per questo mi rammarico del modo in cui sono "entrata in casa tua "!
    Tendo da sempre alla ribellione ..ma sono sincera .
    Probabilmente non ti annoiero'piu


    Come già ti scrissi in un altro post
    Buona Vita

    Anonima molto vaniglia


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Puoi stare sicura che non mi hai annoiato e rinnovo le mie scuse, avrei dovuto usare toni diversi.

      Non rammaricarti di nulla dato che tengo molto in considerazione il confronto, anzi spero di risentirti sempre attraverso il blog, lo considererei un gesto d'amicizia e di distensione, partendo dal presupposto che a monte tu abbia voglia di scrivere commenti.

      A presto, buona vita si dice a fronte di una chiusura definitiva, spero non avvenga.

      Elimina
  6. Anonimo11:31

    Grazie
    per aver lasciata aperta la porta
    Ci penserò ..

    Buona Giornata
    Anonima molto vaniglia

    RispondiElimina
  7. Anonimo21:06

    La notizia era evidentemente falsa, infatti é stata successivamente smentita.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.