7/28/2014

colpo di fulmine







Il colpo di fulmine.

Una scorciatoia per scrittori e canzonieri, il contrario del deux ex machina, eventi calati dall' alto, il primo intrica e complica, il secondo risolve situazioni ormai troppo ingarbugliate.

Fiumi di parole su cuori che palpitano, sguardi febbrili, mai che tremano o sudano, praticamente una malattia, che riteniamo incurabile e con i sintomi riconoscibilissimi, la perdità di lucidità ed obiettività.

Chi perde il senno sulla luna chi lo rincorre rotolante a terra, sempre alla ricerca di qualcosa di perso.

Ineluttabile, inevitabile, improcrastinabile, nella realtà mantiene le stesse caratteristiche, ormai si è innamorati, inutile opporre resistenze, seguendo la scia della persona amata.

Intrica e complica, fa torcere le mani dal dolore perchè è come seguire l'orizzonte, per quanto si corra con le braccia protese in avanti in realtà non si avanza di un passo,  si resta sempre alla stessa distanza, perché l'orizzonte è irraggiungibile, proprio come il colpo di fulmine. 

Sarà che siamo cresciuti con l'idea dell'amore romantico ed assoluto, difficile eppure vivo, tutti lo abbiamo provato almeno una volta, fino a che improvvisamente non interviene il deux ex machina, silenzioso e letale come un cobra.

Tira fuori la testa e ci punge inniettandoci una buona dose di realtà, spesso amando fino allo stremo si scopre che sono figli di buone donne.

Finalmente a forza di correre inciampiamo e vediamo che l'oceano era uno stagno e il nostro regale amore solo un rospo dalla schiena butterata fastidiosamente gracidate. Aggrottiamo le sopracciglia, la favola, il castello, sono scomparsi, restiamo noi, inzaccherati e sporchi, si possono provare diverse emozioni, ma comunque tutti, sorpresi.

Comunque una buona scusa per giustificare comportamenti irragionevoli, il colpo di fulmine.





Questo post è dedicato ad una lettrice che ha chiesto il mio aiuto.

Mi sono reso disponibile, purtroppo la persona in questione rincorrendo il suo amore ha voluto interrompere ogni contatto. Spero che abbia smesso di correre e abbia inciampato in qualche sasso.

Ad Agosto la mia presenza sul blog come sempre sarà molto sporadica, è un buon momento per rivederne la struttura e dare una mano di vernice fresca, quella manutenzione ordinaria fatta di foto mancanti, link rotti, correzioni ai post...

La considero alla stregua di una casa, bisogna saperla tenere perché resti immutato il suo valore.

A presto.

Cavalier Amaranto




Nessun commento:

Posta un commento

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.