2/24/2011

Matrimonio omosessuale

Human
Io non sono fiero di essere italiano, sì va bene avremo una grande storia, il nostro apporto alla cultura, la scienza, il modo di vivere ha influenzato fortemente l’Europa prima, il Medio Oriente, il mondo poi, però a parte quello che è stato, qual’ è l’apporto oggi dell’ Italia nel mondo?
Ulteriori informazioni...»

3 commenti:

  1. Buonasera, ti spiace se rispondo qui al tuo commento anche se non c'entra con il post che hai pubblicato?
    Dunque, nelle foto che pubblico in ogni post e come avatar non sono io assolutamente. Il mio peso e la mia altezza sono ben segnate all'inizio del blog, prima dei post: sono normopeso e ben in carne. Vorrei dimagrire di 5kg almeno, per piacermi anche solo un poco di più.
    Grazie comunque per esserti preoccupato per me, gentile sconosciuto :) Fa davvero piacere trovare qualcuno che si propone dialogando, anzichè criticanto aprioristicamente. Quindi grazie davvero :)

    RispondiElimina
  2. LaLe Smiles@ Delle cose che ho capito nella vita se una persona ha bisogno di aiuto una carezza è più efficace di uno schiaffo, sempre.
    Non conosco il tuo mondo, sto documentandomi e ho trovato un blog molto interessante tenuto da una ragazza che ha avuto problemi di sottopeso.
    http://anoressiabulimiaafterdark.blogspot.com/

    Se le immagini non sono tue allora si tratta di "thinspo”(contrazione di “thin inspiration”, le ragazze che si definiscono “pro-ana” indicano tutte le immagini che raffigurano modelle scheletriche, che le suddette ragazze utilizzano come fonte di “ispirazione” per continuare a cercare di dimagrire, nella speranza di riuscire ad essere come loro, che a quanto pare incarnano il loro ideale di “perfezione”.
    Non posso fare molto per te, non è difficile capire che comunque in qualche modo essere essere pro-ana sia un disturbo alimentare, e come tale va curato.
    Dici di avere un ragazzo che ti ama, avrai delle amiche, alcuni famigliari che ti vogliono bene, un cane, un gatto.
    Se sapessi che soffrono, che cercano di farsi del male, come reagiresti?
    E' brutto non sentirsi a proprio agio con il proprio corpo, come ti ho detto ho avuto problemi di peso, altro che 5 kg.
    Sono riuscito a dimagrire definitivamente soltanto quando ho capito che dimagrire non è una battaglia, ma un cammino.
    Anche il mio era un disturbo alimentare, è stata dura.
    Non ti preoccupare se qualche gay dovesse passare e leggere i commenti non credo che si incazzerebbe. ^_^
    Un bacio sulla fronte.

    RispondiElimina
  3. LaLe Smiles@ Forse ho trovato le parole giuste per dirti quello che penso, questo è il link originale.

    http://anoressiabulimiaafterdark.blogspot.com/2008/09/la-mia-storia-fall-to-pieces-and-rise.html

    Questi sono due commenti, la prima ragazza sembra debba perdere solo 5 kg...Come te.

    ho letto tutto quello che hai scritto. Trovo nelle tue parole tanta di quella verità che non immagini!! Non immagini davvero.
    Prima di tutto sai volevo dirti che ti ammiro per essere riuscita a uscire dall'anoressia! La tua forza davanti a un problema tanto grave è stata sorprendente.
    Io non sono anoressica,non sono bulimica,lo giuro!

    Volevo ringraziarti moltissimo...
    Le tue parole sono essenziali per farmi rimanere con i piedi ben saldati a terra.
    Non entrerò in quel mondo. Non voglio rovinare me stessa.
    Devo solo stringere un poco per perdere qui 5kg..solo questo! Non sono malata e non voglio ammalarmi!
    Grazie di tutto! :) bacio.

    @ Guai Tra Corpo & Mente – O forse lo immagino più di quel che credi… ed è questo il problema, mi sa… Ad ogni modo, ti ringrazio per le tue parole… No, non sono riuscita ad uscire dall’anoressia, anche perché non si tratta di un’influenza che prendi la medica e guarisci… quando ti tocca l’anoressia è un qualcosa che non ti lascerà mai più per tutta la vita… la porterai sempre dentro di te… Però quello che adesso sto facendo è combattere giorno dopo giorno… in maniera tale da far sì che l’anoressia non abbia più la meglio su di me, ma cammini al mio fianco senza essere invasiva sul mio corpo… Nella mia mente ci sarà sempre… ma ogni giorno lotto per fare in modo che non riprenda il sopravvento sulla mia vita…
    Tu non devi giurare niente di fronte a nessuno… non mettere le mani avanti, perché così sembra quasi che tu abbia la “coda di paglia”… E comunque “anoressica” e “bulimica” sono solo etichette che i medici affibbiano per poter classificare, perché quello che sembra non essere scientificamente etichettabile, quello che esce dagli schemi fa sempre paura… Tu devi cercare di essere te stessa, di capire chi sei veramente e cosa vuoi dalla vita… e cercare di ottenerlo. Perché se vuoi qualcosa dalla vita, devi darti da fare e prendertela. E io non credo che quello che veramente vuoi dalla tua vita sia perdere 5 Kg… penso che questo sia l’obiettivo “superficiale”… che ne cela uno più profondo e ben più importante. Non c’è niente di male nel voler perdere qualche chilo per piacersi di più… cerca però di farlo in maniera adeguata, magari facendoti aiutare da una dietista che ti dia una dieta che ti permetta di perdere peso in maniera graduale, sana e fisiologica… Senza incorrere negli sbalzi d’umore e nelle alterazioni metaboliche che sono inevitabile conseguenza delle diete “fai-da-te”, e che poi peggiorano ulteriormente le cose rendendo ancora più difficile controllare il peso… e soprattutto, cerca di capire qual è il vero problema sotteso alla voglia di dimagrire… e affronta quello. Nel momento in cui avrai superato il vero problema, vedrai che anche tanti pensieri e considerazioni nei confronti del tuo corpo cambieranno… E, tesoro, no, non entrare in questo mondo. Non entrarci mai, neanche per curiosità, neanche per sbaglio. Perché non se ne esce.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.