1/09/2017

il fascino indiscreto dell' amore



Premetto che questo blog non si sta trasformando in uno di quelli in cui si dsquisisce di cinema, la verità è che non avendo voglia di scrivere di me medesimo, accumunata dal fatto che nulla sembra suscitare la mia curiosità, voglio offrire le mie considerazioni sugli ultimi film visti. Sempre un modo di capire cosa mi piace o mi colpisce è, in fin dei conti.


Tokio Fiancée, in Italia tradotto irragionevolmente con il fascino indiscreto dell' amore(streaming) è un film carino e leggero, ottimo per passare un pomeriggio con una tazza di cioccolata calda e il gatto accoccolato a ciambella tra le gambe.

La protagonista Amélie è profondamente innamorata del Giappone, in cui ha vissuto i suoi primi cinque anni di vita, in maniera così profonda da decidersi di viverci e diventare una famosa scrittrice.

Su questa passione e il Sol Levante un poco diverso da come ci si aspetta, il termine più preciso e pop, si snoda tutto il film, inserendo la storia amorosa tra la protagonista e l' agiato Rinri, appassionato di cultura francese.

Rinri è sempre educato, a modo, discreto, corretto, a tratti più palesemente innamorato del francesismo mal riposto in Amélie, che è belga, che di essa stessa. Proprio qui nasce la discrepanza, dall' apparente perfezione tutta nipponica che desidera in fondo l' ideale di qualcosa che si ama e la persona oggetto dell' affetto.

Momento clou di questa lunga riflessione è l' invito a cena con gli amici dove il fidanzato si eclissa e lei è costretta ad intrattenere gli amici appartenenti ad una "società segreta"  di filofrancesi.

Unica grossolana pecca dello sceneggiatore riguarda un piccolo particolare temporale avendo la pretesa di essere inserito nel presente, lascio al lettore scoprire quale sia.

Il film è tratto dal libro autobiografico: "Né di Adamo né di Eva", che mi riprometto di leggere.
Interessante anche questa recensione negativa sia del libro che del film, messi a confronto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Questa opera riguardante il Sol Levante rientra nella categoria Oriente



2 commenti:

  1. i tuoi consigli son sempre molto particolari e speciali li seguo sempre e non mi deludi mai...vado lo vedo e poi ti dico !!! grazie tesoro due culture e mondi diversi chissà come sarà...!! grazie ancora e rinnovo i miei auguri per un sereno nuovo anno pieno d'amore !! baci baci baci

    RispondiElimina
  2. Un film carino e piacevole trav.
    Spero ti piaccia.
    Rinnovo gli auguri anche a te.

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.