5/05/2013

masturbarsi

















Lo ammetto da quando ho scoperto che la mia vista non veniva intaccata dalla pratica masturbatoria non ho certo lesinato nel toccarmi e lasciarmi andare alle fantasie più sfrenate, eppure il mio rapporto con il mio tronchetto della felicità è mutato, e di molto.





Come tutti ho avuto inizialmente bisogno di supporti visivi per eccitarmi, ma ben presto ho preferito la mia fantasia alle immagini esplicite, insomma una di quelle riviste di vendita per corrispondenza hanno fatto la mia felicità. Escludendo le pagine che parlavano di mobili ed oggetti per la casa, passavo direttamente ai vestiti ed indumenti intimi in genere, persino io avrei trovato strano tirarmi una sega su di una teiera stile inglese insomma.

L'ultimo stadio credevo fosse la mia fantasia, prima dell'avvento di internet della mia vita, perché You Porn, Red Tube, Spanking Tube, Extreme Tube, hanno riempito le mie fantasie solitarie fino a che stufo del giocattolo non sono tornato alla fonte inesauribile delle mie fantasie.

Adesso sto passando l'ultima fase, la sega triste, quando la persona che amo è partita lo uso come mezzo per inebetirmi e superare quel senso di vuoto che ha creato il distacco, riscopro l'America più e più volte, per finire stremato sul letto e dormire.

Lei, sempre lei, oggetto delle mie fantasie, qualche volta in compagnia, a volte come mera spettatrice, eppure...L'odore della sua pelle anche solo come ricordo del suo effetto mi fa bollire il sangue nelle vene, mi fa venire voglia di andarla a prendere e veder il suo viso arrossato e trasfigurato dal piacere.

Anche questo è un atto d'amore, essere il centro delle fantasie erotiche, pensarti il più fisicamente possibile quando il tuo corpo non vive vicino al mio.

Una volta Stregatta mi ha detto che se non mi avesse incontrato non avrebbe mai capito cosa è l'amore, dato che è sempre stata lei a rincorrerlo nella vita degli altri, da par mio io non ho mai provato un misto di amore, desiderio, passione, affinità elettiva, come per questa dispettosa Gatta Lunare che ha riempito la mia vita.

Sono diventato così sciocco che spero continui per sempre.

CaValiEr amArAnTo SuL PeNSierO cHe scoTTA

Nessun commento:

Posta un commento

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.