9/23/2014

lobby gay contro lobby omofoba




Storie di ordinaria ignoranza: il ministro della Salute a Porta a Porta aveva affermato che, per la letteratura scientifica, figli e figlie necessiterebbero di genitori di sesso diverso. Anche gli Psicologi Italiani denunciano: "Bugia".
La televisione è un linguaggio. La funzione dell'ospite in studio è quella dell'esperto. Può anche essere la persona più ignorante ed intrisa di preconcetti del mondo: basta sederla in uno studio televisivo e piazzarle davanti una telecamera accesa, per accreditarla agli occhi del grande pubblico come una che "ne sa". Figurarsi se è anche Ministro della Salute: le sue parole sembreranno Tavole della Legge.
Peccato che ciò che è andato in onda mercoledì 17 settembre, in seconda serata, sul primo canale broadcasting dello Stato, sia una carrettata di sciocchezze. Con un comunicato stampa ufficiale del Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi, Fulvio Giardina:

"Probabilmente considerazioni meramente ideologiche possono aver portato la ministra alla Salute, Beatrice Lorenzin, a dichiarare testualmente, nella puntata di "Porta a Porta" del 17 settembre scorso, che "la letteratura psichiatrica, da Freud in poi, riconosce la necessità per un bambino di avere una figura materna e paterna", visto che questa tesi non è assolutamente supportata da ricerche e fonti scientifiche accreditate".



Non concordo con l' autore del post che ha riportato la notizia sull' omofobia  come mentalità, dove esiste una lobby ristretta e omofoba, ( basta cliccare sul link per avere completa lettura) si tratta del fatto che pubblicamente i politici hanno da tempo abdicato ad una visione del mondo per seguire il principio che la maggioranza, espressa nei sondaggi o credendo che sia tale, deve essere accontentata per arrivare al massimo consenso possibile.

La caduta definitiva delle idiologie.

Mentre c'è stata una parziale apertura in alcuni ambiti, almeno la realtà omo ha avuto maggior visibilità e consenso in alcuni strati sociali, l'idea che vi si  possa crescere una creatura è alquanto lontana, anche se studi scientifici dimostrano che i figli di coppie dello stesso sesso non riportano deficit di alcun tipo.

Internet è una vetrina per dare sfogo a molte idee e rendersi conto di quali siano le considerazioni su alcune relazioni, basta seguire alcuni discorsi presenti in portali che spesso non trattano tematiche come i rapporti interpersonali o sessuali come il mio blog. Come nel caso di Luogocomune, noto sito di controinformazione "complottista" dove una lettera di un ragazzo omosessuale, addirittura ventila l'ipotesi che la campagna di accettazione delle relazioni verso lo stesso sesso siano caldeggiate dai media per abbassare il numero della popolazione mondiale. Complotto internazionale delle coppie gay per il maggior controllo delle popolazioni.

Praticamente il contrario della "lobby omofoba", la "lobby gay".

Trovo alquanto riduttivo la suddivisione del mondo dei pro e dei contro, perché in uno spazio di diversi miliardi di persone molte delle quali concentrate in determinati punti geografici credere che non vi siano diverse sfumature in questioni che riguardano i rapporti sessuali ed interpersonali è cieco.

L'uomo tende alla semplificazione per una maggior comprensione della realtà ed un bisogno di cagalogazione ed etichettazione.

Non siamo tutti uguali e scagliarsi contro fantomatici gruppi di potere che si suddividono secondo i gusti sessuali che controllano il mondo è stucchevole, anche come opera di fantasia.


4 commenti:

  1. Significativo del livello di stupidità dell'italiano medio e di conseguenza del politico medio.

    Con il webmaster di luogocomune (quando ancora non avevo ben capito che sito fosse) ho piantato una litigata di una settimana... troppo stupidi per vedere oltre il proprio naso, e guai a dubitare di una loro "verità".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai avuto modo di "scontrarmici", con alcuni di coloro che solitamente frequentano il sito è accaduto, questa volta mi sono astenuto, alcune considerazioni erano così triviali che non è sembrato divertente neppure il battibeccare.

      Elimina
  2. Posso chiederti a che studi scientifici ti riferisci e dove posso trovarne lettura? (Interesse lavorativo) grazie mille e ciao.

    RispondiElimina
  3. http://master-e-slave.blogspot.it/2013/02/prova-scientifica-sviluppo-sereno-dei.html#.VCQelVfitrI

    http://master-e-slave.blogspot.it/2010/11/la-famiglia-di-oggi.html#.VCQg_VfitrI

    ecco i due post con i riferimenti

    RispondiElimina

Siete pregati di non scadere mai nel turpiloquio, andare contro le leggi vigenti in Italia e usare questa mail per eventuali contatti: silvestrogatto@live.com

Nella versione WEB sono presenti altre possibilità di contattarmi.
Ricordate che state sempre parlando con esseri umani, anche se dietro la tastiera.